ARMI VENDUTE ALL’ARABIA
E ORA LA SUPERCOPPA ITALIANA.
APPELLO DI SINISTRA E LAVORO

LECCO – Anche il coordinamento provinciale lecchese di Sinistra e Lavoro si schiera per la sospensione della vendita di armi e munizioni all’Arabia Saudita, condividendo l’appello per non far disputare la Supercoppa Italiana tra Milan e Juventus al King Abdullah Sport City Stadium di Gedda, seconda città del regno saudita affacciata sulle rive del Mar Rosso.

Ecco in forma integrale la nota di Sinistra e Lavoro

Pubblicato in: politica Tags: , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati