0

VOTI “TAROCCATI”: IL PM CHIEDE
OTTO MESI E DIECI GIORNI
PER LA PROF DEL BERTACCHI

PROCESSO-CAUSA-CIVILE-GIUSTIZIA-LOGOLECCO – Condannare la professoressa dell’istituto ‘Bertacchi’ Graziella Megna a otto mesi e 10 giorni: questa la richiesta avanzata oggi dal Sostituto Procuratore di Lecco Silvia Zannini per falsità materiale commessa da pubblico ufficiale.

Il caso è quello arcinoto nato dalla denuncia della famiglia di una studentessa di Pescate: la prof, a sua detta, le avrebbe abbassato due voti – modificandoli sul registro.

Vicenda complessa e non priva di punti di domanda, sulla quale il giudice Salvatore Catalano si è riservato la sentenza – in arrivo probabilmente a febbraio del 2018.

Pubblicato in: Città, Cultura, Giovani, News, Pescate Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati