0

VOLLEY/PICCOLGINATE SOLLEVA
LA COPPA LOMBARDIA

piccolecco coppa lombardia (12)OLGINATE – La PiccOlginate vince la coppa Lombardia e si aggiudica il secondo titolo della stagione dopo la vittoria del campionato di serie C e la promozione in serie B2. A farne le spese è l’agguerritissima Gussago, quarta forza del girone C, battuto ieri ad Arosio per 3-1 (25-21, 23-25, 25-11, 26-24). Agonismo sempre alto per la formazione di coach Tirelli che sempre nel weekend, in attesa di giocarsi la coppa, affronta e affonda il Lazzate (3-0; 25-22, 25-15, 25-19), terza in campionato e in piena lotta playoff.

La partita di coppa parte nel migliore dei modi: Rocca e compagne, grazie al servizio e al muro incisivi, prendono subito un break decisivo che sembra rendere quasi scontata la vittoria del primo set. Il +8 fa addirittura ben sperare per il risultato dell’intera partita, ma Gussago vuole restare in partita: un po’ di rilassamento delle leoncine e gli attacchi dell’opposto avversario consentono alle bresciane di recuperare qualche punto. Colombo in palleggio, Bonacina opposto, Rocca e Rainoldi in banda, Conti e Indoni al centro, Acquistapace libero gestiscono però il vantaggio nel migliore dei modi e chiudono 25-21.

L’andamento della partita si è però spostato: è Gussago ora a giocare meglio e sembra essere padrona del campo. Guadagna un +8 che sembra riproporre la situazione del primo set ma al contrario, con le leoncine in difficoltà e le avversarie che difendono bene e blindano gli attacchi dei nostri posti quattro. Tirelli, costretto a correre ai ripari, sostituisce Rainoldi con la giovanissima Fusi: il cambio sembra funzionare e dai nove metri proprio con la neo entrata Fusi e con l’ulteriore innesto di Cara (letale dai nove metri) su Conti, le leoncine recuperano. Sul finale solo due errori banali impediscono alle olginatesi di aggiudicarsi il secondo set dopo una eccezionale rimonta: la frazione si conclude 25-23 per Gussago che rientra in partita.

La reazione della squadra lecchese è forte e determinante: il terzo set è la fotocopia del primo, ma questa volta senza indugi o distrazioni. Rainoldi (rientrata al posto di Fusi) e Colombo dai nove metri sono devastanti, Rocca in attacco e a muro guadagna punti e il parziale è inequivocabile: 25-11 con Gussago che sembra essersi rassegnato.

piccolecco coppa lombardia (5)

Il quarto set è quello più bello: le squadre si sono studiate e giocano punto a punto. PiccOlginate guadagna qualche lunghezza, ma prontamente Gussago ricuce il distacco, proseguendo punto a punto fino al 20 pari. Il finale è da cardiopalma: Conti in fast guadagna il 22-20 poi la squadra avversaria reagisce con un attacco in cambio palla, un ace e un punto dell’opposto che non si dà per vinto, permettendo a Gussago di portarsi 23-22 e costringendo Tirelli al timeout. Conti di nuovo in fast segna il 23 pari, ma Gussago in cambio palla, con i suoi esterni, lavora bene e si porta 24-23. Le leoncine non si scompongono e annullano con un super attacco di Rocca il set ball avversario mandando al servizio Bonacina. È proprio il nostro opposto a essere decisiva sul finale dai nove metri: un servizio incisivo costringe le avversarie a una ricezione imprecisa. Time out avversario neutralizzato da un ace sempre di Bonacina che dà inizio ai festeggiamenti: 26-24 e Coppa Lombardia in bacheca, con Bonacina che guadagna il premio come miglior giocatrice dell’evento.

Il commento del coach Roberto Tirelli: “Complimenti a Gussago che ha venduto carissima la pelle. Per la nostra squadra l’esperienza guadagnata in queste ultime partite e la pressione gestita al meglio durante tutto l’anno sono state risorse importantissime per questa vittoria. Abbiamo saputo gestire meglio delle nostre avversarie i momenti di difficoltà che in partite come queste sono inevitabili. Ottima la prestazione di tutte le mie giocatrici: Rocca che ha chiuso con 24 punti e solo 4 errori in tutta la partita, Bonacina determinante nei momenti salienti, ma come sempre è il gruppo a uscirne vincente e vorrei veramente citare tutte le ragazze perché tutte sono state determinanti per questo successo”.

Elevationshop.com PiccOlginate: Colombo 4, Bonacina 15, Conti 9, Indoni 11, Rocca 24, Rainoldi 8, Acquistapace (L1), Fusi 3, Lissoni, Cara 2. N.e.: Zucchi, Bottinelli, Barbiero (L2). All.: Tirelli e Sersale.

piccolecco coppa lombardia (7)

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News, Olginate, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati