0

VOLLEY/LE RAGAZZE DI OLGINATE
ESPUGNANO CREMONA 3-1

volley olginate vs cremonaCREMONA – Nel campionato nazionale di Serie B2 femminile la Elevationshop.com Olginate espugna il campo dell’Us Esperia Cremona per 3-1 (25-27, 25-20, 25-21, 25-18), infilando la terza vittoria consecutiva; un successo importante, al termine di un’ottima prestazione di squadra, che cresce di partita in partita.

Questa volta coach Roberto Tirelli ha a disposizione l’intero roster, cosa che si è rivelata determinante. La formazione di partenza è quella già mostrata nelle prime due uscite: Colombo in palleggio, Giudici opposto, Rinaldi e Rainoldi in banda, Tresoldi e Cattaneo al centro, Francesca Comi libero.

Le leoncine partono sotto tono, mentre Cremona, molto motivata a fare punti importanti per smuovere la classifica e vincere la prima partita, ne approfitta, guadagnando subito un discreto vantaggio. Sul 3-9 Tirelli è costretto ad attingere dalla propria panchina: entrano nell’ordine Boscolo e qualche punto dopo Rocca rispettivamente su Tresoldi e Rainoldi. La nuova formazione sembra funzionare meglio, il muro diventa più solido e dai 9 metri, una volta prese le misure, le olginatesi iniziano ad essere molto efficaci, mettendo in seria difficoltà la ricezione delle padrone di casa. Il finale è da cardiopalma: Cremona annulla un set point grazie a un attacco dell’ex nazionale Decordi (rientrata a pieno ritmo), poi vince 27-25 dopo lunghissime e combattute azioni.

Anche nel secondo set le ospiti partono sotto tono e sullo 0-5 arriva il primo time out; dal rientro in campo è un crescendo continuo: Giudici è incontenibile (29 punti a fine partita) e gli attacchi laterali di Rocca e Rinaldi sembrano mettere in ginocchio Cremona, che, costretta a giocare palla alta e in difficoltà grazie ai servizi di Boscolo Nata e Colombo, incappa spesso nel muro ben piazzato delle leoncine. Comi difende il resto degli attacchi e il set si chiude 25-20.

Le locali sembrano patire la sconfitta della seconda frazione e la compattezza delle avversarie che nel terzo set guadagnano subito un netto vantaggio, purtroppo sprecato con qualche errore di troppo e un calo d’attenzione. Il ritmo però è buono e non appena Rocca e compagne spingono sull’acceleratore il set finisce 25-21.

Il quarto parziale è a senso unico: salta completamente la ricezione di Cremona, che non tiene il ritmo della nostra squadra, dovendo affidarsi ai soli attacchi laterali. La palleggiatrice avversaria si trova costretta a forzare al centro per restare in partita, ma Olginate prende il largo. Piccolo brivido solo nel finale, quando da 20-14 Cremona recupera fino al 20-18, complici un cartellino giallo e un cartellino rosso al capitano Elisa Rocca. Un pronto time out riporta però l’attenzione alla partita e ci pensa Rinaldi a chiudere set e incontro per 25-18.

“Abbiamo fornito un’ottima prestazione - commenta coach Tirelli -: Cremona è una buona squadra e ha giocato molto bene, noi siamo stati bravi a non abbatterci, a reagire alle difficoltà e a credere nei nostri punti di forza. Avere una panchina lunga aiuta in queste situazioni. Sono molto soddisfatto delle prestazioni individuali di tutta la squadra. Un complimento particolare a Valeria Boscolo Nata e a Elisa Rocca, che sono entrate dopo un periodo di stop e in un momento di difficoltà e hanno saputo dare alla squadra quello che in quel momento mancava”.

“Abbiamo iniziato la gara subendo il loro gioco e purtroppo abbiamo reagito tardi per aggiudicarci il primo set – spiega Elisa Rocca -. La grinta ritrovata ci ha permesso di vincere gli altri tre set, dando tutte il massimo apporto alla partita. Abbiamo giocato insieme, unite, ho visto un buon gioco, con alti e bassi, ma con un buon livello complessivo”.

Tabellino: Colombo 2, Giudici 29, Rinaldi 19, Rainoldi, Cattaneo 4, Tresoldi, Francesca Comi (L1), Boscolo Nata 4, Rocca 13, Acquistapace (L2). N.e: Alice Comi, Cortesi, Perego. All.: Tirelli e Rebecca.

Sabato prossimo, 4 novembre, nel quarto turno di andata la Elevationshop.com tornerà al palazzetto di Olginate per affrontare il Marudo (Lodi), con fischio di inizio alle 17.45.

 

Pubblicato in: Hinterland, News, Olginate, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati