0

VITTORIO GATTARI E NIGRIELLO
I PIÙ GIOVANI DEI DEMOCRATICI
PRONTI PER PALAZZO BOVARA

giovani pdLECCO – Cinquantacinque anni in due. Vittorio Gattari e Roberto Nigriello, i due neoeletti nelle fila del Partito democratico, sono i più giovani del loro schieramento politico ad entrare nel consiglio comunale di Lecco.

Nonostante la disaffezione generale verso la politica da parte soprattutto dei giovani, sono entrambi da anni molto attivi sul territorio.

Vittorio Gattari, 22 anni, è segretario provinciale dei Giovani Democratici e membro della direzione provinciale e della direzione regionale del Partito democratico, mentre il 23enne Roberto Nigriello, è segretario del Circolo PD Lecco 1 (Lecco centro e Pescarenico), membro della direzione cittadina del PD e iscritto al circolo dei Giovani democratici di Lecco.

gattariQuest’ultimo aveva affidato ai social network il suo commento a caldo dopo l’elezione del 31 maggio: ”Un primo risultato è stato raggiunto! 119 voti sudati e guadagnati fino alla fine, minuto dopo minuto dall’inizio di questa grande esperienza”. Mentre il suo compagno di partito ne aveva raccolti 133.

“Il mio impegno politico è iniziato nel 2010 quando ho aderito al gruppo di giovani che sosteneva la candidatura di Virginio Brivio sindaco e ai GD, l’organizzazione giovanile del PD – ha sottolineato Gattari -. Cinque anni fa non avevamo una struttura come quella attuale: in questo periodo è stato fatto un gran lavoro di radicamento sul territorio. In città siamo una ventina di ragazzi che si mettono a disposizione del partito con passione ed entusiasmo. E devo dire che sono molto soddisfatto anche della campagna elettorale che abbiamo fatto seguendo il progetto di Moffo”.

E sul futuro ha le idee chiare: ”Ora pancia a terra e lavorare: non voglio stare cinque anni a non fare nulla. Prima in consiglio comunale non c’era un’interlocuzione diretta, non avevamo un nostro rappresentante, ora sarà diverso”.

Sulla futura squadra di Brivio non si sbilancia: ”Immagino che lui voglia riflettere bene prima di annunciare la giunta, ha 15 giorni per farlo e si consulterà con le liste per poi decidere”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Elezioni, Giovani, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati