VILLA SIRONI APRE LA STAGIONE
DEI CIRCUITI TEATRALI LOMBARDI

OGGIONO – Domenica alle 21.00 nel parco di Villa Sironi a Oggiono riprende la rassegna Circuiti teatrali lombardi, dopo l’anteprima durante la stagione primaverile di Altri Percorsi svoltasi tra aprile e giugnoLa partnership tra Provincia di Lecco – ente capofila e di coordinamento dei Comuni che hanno aderito (Civate, Lecco, Mandello del Lario, Merate, Oggiono, Osnago e Valmadrera) – e Regione Lombardia, che sostiene la rassegna, garantisce anche quest’anno la realizzazione del progetto di indubbio valore artistico, nonostante le difficoltà economiche degli ultimi tempi.

“La 15^ edizione dei Circuiti propone nuovi spettacoli con una programmazione accattivante per il pubblico e rappresentazioni di pregio che favoriscono la contaminazione tra diverse forme di spettacolo, valorizzando gli spazi teatrali del territorio con un occhio di riguardo alle produzioni di compagnie lombarde” commenta il consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi Comi.

Elena di Sparta, a cura di Teatro Blu, è l’appuntamento offerto dalla città di Oggiono che anche quest’anno ha aderito ai Circuiti – aggiunge l’assessore alle Culture, Tradizioni, Autonomie e Identità locali del Comune di Oggiono Elena Ornaghi – L’opportunità offerta da Ville Aperte in Brianza di ospitare lo spettacolo nel parco di Villa Sironi, aperto per l’occasione con ingresso libero, ci permette di rispondere pienamente ad alcuni elementi caratterizzanti dei Circuiti: ricerca e sperimentazione del linguaggio teatrale, ma anche un approfondimento del mito e una riflessione sul concetto di bellezza. Lo spettacolo rientra inoltre nella rassegna Terra e Laghi 2018 – Festival di Teatro nell’Insubria”.

La rassegna proseguirà fino a novembre (cliccando qui si apre il programma completo) nei Comuni di Merate, Mandello, Osnago, Civate e Valmadrera.

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Civate, Valmadrera, Teatro, Oggiono, Città, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati