0

VALMASTAR/IL CAPITANO VIGANÒ
FA UN BILANCIO DELL’ANDATA:
“HANNO PESATO GLI INFORTUNI”

OLYMPUS DIGITAL CAMERAVALMADRERA – Giro di boa per la Sea Logistic Valmadrera che domenica ha chiuso in bellezza un girone d’andata per nulla semplice. “Tutto quello che non doveva succedere è accaduto” confessa il capitano Elena Viganò. “La stagione è iniziata con l’infortunio di Tessitore e nel mese di dicembre, c’è stato l’intervento al crociato di Fumagalli, la rottura del dito di Gatti Bergamaschi e il mio infortunio. Per non farci mancare niente anche Greppi ha accusato dolori dopo un contrasto la scorsa settimana”.

Un bilancio davvero preoccupante, considerando che metà della squadra ha problemi fisici. “Potevamo avere qualche punto in più, abbiamo perso delle partite alla nostra portata per mancanza di concentrazione ed assenze importanti” continua il capitano. “Allenarsi così non è per nulla semplice, facciamo fatica a creare il gioco ma ancor più a trovare un equilibrio. Come se non bastasse a gennaio Romanò sarà assente alcune settimane per lavoro e l’incognita rientri degli infortuni sarà determinate”.

“La nostra migliore partita è stata la vittoria contro Villasanta. Malgrado fossimo in emergenza assenze, abbiamo giocato bene mantenendo la concentrazione dall’inizio alla fine mantenendo la continuità. La partita è lo specchio dell’allenamento pertanto è necessario dare il massimo in settimana per concretizzare in campionato”. Quanto ai punti di forza, “la squadra è coperta in tutti i ruoli e abbiamo le potenzialità per essere davvero pericolose. Il primo passo è credere nelle nostre capacità”.

Con 14 punti la Sea Logistic milita a metà classifica, ma guarda con ottimismo al girone di ritorno. “Faremo meglio dell’andata. Se giocheremo bene i risultati arriveranno sicuramente, in primis la soddisfazione di aver dato il massimo. L’obiettivo? Chiudere il campionato nelle prime quattro”. Intanto giovedì 22 dicembre si torna in campo a Giussano per una partita difficile, ma tutta da giocare.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News, Sport, Valmadrera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati