VALMADRERA/IL SORRISO DI LUCA. PREMIO ULTREYA AD ALICE NORIS

ultreya 2015

VALMADRERA – E’ Alice Noris la vincitrice del Premio Ultreya assegnato, come ormai da quattro anni, dall’associazione “Ultreya: in cammino con Luca”. La neodottoressa, originaria di Gorle in provincia di Bergamo, ha 25 anni, attualmente è impegnata in uno stage a Ginevra, e si è laureata al San Raffaele di Milano con la tesi “L’effetto delle lesioni espansive intracraniche sui livelli plasmatici di BNP”. Il premio, assegnato da un’equipe composta dai medici Gianni Dodaro, Paolo Schiavo, Giovanna Caspani e Andrea Farina, consiste in una borsa del valore di 3.000 euro ed una targa di riconoscimento consegnata dal Presidente del Fondo della Comunità di Valmadrera Antonio Rusconi e dalla famiglia di Luca. “In un modo o nell’altro assegniamo il premio a persone che hanno un grande sorriso stampato sul volto, lo stesso che aveva sempre Luca: in tutti i vincitori ritroviamo  il medesimo entusiasmo e la stessa attenzione al benessere del paziente” ha commentato Laura Magistris, sorella del giovane anestesista prematuramente scomparso nel 2010

ultreya 1“Più scopro questa associazione, più trovo convergenza nei nostri obbiettivi: i tumori celebrali, trattati nella mia tesi, sono fonte di rande disagio nel paziente. Anche un sorriso a volte può essere di grande aiuto per un malato” spiega la vincitrice “Sono molto onorata di essere stata scelta da una realtà che fa del bene su così tanti fronti”. Lo scorso anno l’associazione ha infatti effettuato numerose donazioni per diversi progetti tra cui l’arredo di una stanza al Centro Oltre Noi di Valmadrera, il sostegno alla Casa del Pozzo di Padre Angelo Cupini, e l’aiuto a Fausto De Stefani, noto alpinista mantovano, che si sta occupando della gestione di sette scuole in Nepal. Traguardi celebrati anche in un’analoga cerimonia presso il Ronco di Garlate con numerosi amici dell’Associazione Ultreya, tra cui anche alcuni vincitori delle passate edizioni: “Chi ci conosce torna e porta tanti amici con sè, questo ci riempie di felicità” ha commentato la famiglia Magistris.

Chiara Vassena 

Pubblicato in: Eventi, Giovani, In vista, Associazioni, Valmadrera, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati