STUDENTI DELL’ALDO MORO
DAI GEMELLI DI WEISSENHORN
TRA CENE, STAND E WORKSHOP

VALMADERA –  Appena giunta al termine l’iniziativa nell’ambito del gemellaggio tra Valmadrera e Weissenhorn in Germania che ha visto come protagonisti gli studenti della classe quarta tecnico di cucina della Fondazione Mons. G. Parmigiani CFP Aldo Moro.

La classe, accompagnata dal direttore Marco Anghileri, dalle coordinatrici Patrizia Vassena e Patrizia Parolini e dai docenti, è partita venerdì 28 settembre con un pullman carico di cibi e attrezzature per esportare l’arte della cucina italiana in occasione di due appuntamenti enogastronomici organizzati con i gemelli tedeschi. Giunti nella cittadina di Weissenhorn gli alunni hanno incontrato le loro famiglie ospitanti e hanno iniziato a rompere il ghiaccio con l’utilizzo della lingua straniera.

Il primo ambizioso progetto è stata la preparazione di una cena di gala, alla quale hanno preso parte 64 invitati della città di Weissenhorn e dintorni, tra cui il sindaco e il direttore della scuola professionale di Illertissen. Gli studenti, con l’aiuto dei docenti di cucina Giovanni Cantoni e Gianfranco Bertolio hanno lavorato tutto il giorno realizzando una cena che ha lasciato gli ospiti più che soddisfatti.

Il menu, che prevedeva bresaola di Valtellina con mousse di ricotta, olio agli agrumi e mela verde, gnocchetti di patate con funghi e crema di parmigiano, arista farcita alla fiorentina contornata da macco di patate e fagiolini, latte in piedi alle mandorle con salsa di i pistacchi di Bronte e fiocchi di cioccolato, caffè e piccola pasticceria, accompagnato dai vini rigorosamente italiani, quali Friulano, Sassella e Prosecco, è stato servito dalle alunne del CFP Aldo Moro che hanno gestito autonomamente la sala con maestria e professionalità.

La domenica nella piazza del comune di Weissenhorn era in programma l’evento “Essen der Nationen”, una manifestazione enogastronomica alla quale il CFP ha potuto partecipare preparando risotto alla milanese con ragù di ossobuco e vari dessert, il tutto all’interno dello stand “die Hutte”, diventato verde, bianco e rosso per l’occasione. Un successo che è stato festeggiato durante il pomeriggio con la visita della vicina città di Ulm.

Il giorno della partenza studenti e professori si sono fermati presso la scuola professionale di Illertissen.

Qui ha avuto luogo un workshop sul sistema scolastico dei due paesi durante il quale la docente di economia, Elena Marelli, ha presentato un approfondimento sul sistema dell’apprendistato di primo livello in Italia e in Germania, realtà che attualmente è presente anche nel CFP valmadrerese, in particolare sul corso di operatore meccanico coordinato dalla docente Alessia Rusconi. Si è trattato del primo approccio con la scuola di Illertisen per una collaborazione che potrebbe coinvolgere studenti e docenti nei prossimi anni.

Nell’ambito del gemellaggio il CFP Aldo Moro continuerà a rendersi disponibile ad ospitare eventi e prendere parte attivamente alle iniziative future.

 

 

Pubblicato in: Giovani, Valmadrera, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati