VALMADRERA, “L’ORTO BOTANICO:
NATURA STORIA E TRADIZIONE”

orto1

VALMADRERA – Si concluderà venerdì 23 febbraio il ciclo di eventi aperti alla cittadinanza dell progetto “Alle radici della Cultura“. L’ultimo appuntamento è alle 15 presso il centro culturale Fatebenefratelli, per un pomeriggio fra orto botanico e auditorium, all’insegna della riscoperta degli usi dimenticati legati alle piante.

Daniela Re, di Demetra onlus, e Giuseppe Mattioli, dell’orto botanico di Valmadrera presentano infatti “L’orto botanico: natura, storia e tradizione” un incontro dedicato alle tradizioni, alle leggende e agli usi medicinali e non solo delle specie ospitate nel giardino dei semplici.

Il progetto “Alle radici della cultura”, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo, non si esaurirà però con questo ultimo incontro: oltre all’attività nelle scuole, il Settore Educazione Culturale e Ambientale di Demetra, Spirabilia Quintet e Commissione Cultura Alternativa, partner di progetto, Banca del Tempo, Ufficio Gestione Turismo, Proloco e Centro fotografico, preziosa rete di sostegno di associazioni locali, a cui si aggiunge il supporto dell’Amministrazione comunale di Valmadrera, hanno già messo in calendario quattro giornate di festa in cui il Centro Culturale sarà aperto alla cittadinanza.

C.V.

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Civate, Valmadrera, Ambiente, Oggiono, Malgrate, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati