0

USCIRE DALLE DIPENDENZE
CON LA MONTAGNA E IL CINEMA.
L’ATS SCALA IL GRAN SASSO

evento-atsMONZA – Si sono ritrovati tutti insieme, per l’anteprima del filmato che racconta l’esperienza di “Da 0 a 3000 – Dal mare al Gran Sasso scalando le vette dell’anima”, il cammino terapeutico contro le dipendenze patologiche svoltosi in Abruzzo dal 17 al 22 settembre 2017. 38 membri del team composto dai ragazzi di comunità che combattono le dipendenze, accompagnati da operatori e pazienti di ATS Brianza e istruttori del CAI Abruzzo e di Alpiteam, sono partiti dal mare per arrivare alla cima della montagna, il Gran Sasso, in un’ascesa simbolo di trasformazione e purificazione.

Grazie al contributo della Commisione Cinematografica del CAI, questa grande esperienza è stata ripresa dal filmaker Enzo Francesco Testa, il quale ha vissuto e camminato con il gruppo dall’inizio alla fine dell’esperienza realizzando il filmato. La proiezione è stata un’occasione per condividere, attraverso le immagini, quanto è accaduto nel corso di questa esperienza, anche con coloro che l’hanno promossa e sostenuta. Molto emozionanti sono state le parole di alcuni ragazzi protagonisti del percorso, in particolare sull’ascesa, la visita all’Aquila e la forte tempesta di neve affrontata durante una giornata.

evento-ats-1

Per il 2018 è stato già definito il programma di uscite, con a tema quello della grande guerra visto che quest’anno ricorre il centenario. “Sentieri di guerra, sentieri di pace” porterà i partecipanti lungo alcuni degli itinerari che sono stati luogo di drammatici eventi: sarà occasione per percorrere sentieri di guerra e ricercare nuove strade che li trasformino in sentieri di pace.

Pubblicato in: Associazioni, Città, Eventi, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati