0

UN PAZIENTE DA 270 CHILI:
DEVONO INTERVENIRE I POMPIERI
AL ‘MANZONI’ DI LECCO

ospedaleLECCO – Ricoverato urgentemente al “Manzoni” un paziente che pesa 270 chili. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per aiutare i sanitari di Areu a trasferire il malato in ospedale. Per garantire un’assistenza medica adeguata sono inoltre stati necessari ulteriori accorgimenti come l’adozione di un letto più ampio e rinforzato rispetto a quelli normalmente in dotazione.

Oltre a questi problemi “logistici”, la cura di una persona affetta da obesità è resa difficoltosa anche da altri problemi, dal punto di vista strettamente medico. Normali interventi di routine, come applicare una flebo o fare un’iniezione, o misurare la pressione possono diventare molto più complicati del solito in questi casi.

 >LEGGI TUTTO SU IL GIORNO

Pubblicato in: Città, News, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati