0

UN LECCHESE PLURIPREGIUDICATO
IL LADRO DEL BROLETTO.
PRESO CON LE MANI SANGUINANTI

furto-autoLECCO – Aveva la mani ferite, un grosso cacciavite in tasca e quattromila euro in contanti il pluripregiudicato lecchese fermato dagli agenti della Volante nei parcheggi della Residenza Parco del Broletto.

Allertati per un furto in atto all’interno di un veicolo i poliziotti hanno trovato il sospetto che si aggirava nel parcheggio, e che alla loro vista nascondeva qualcosa nei pantaloni. Fermato, l’uomo aveva delle ferite sanguinanti alla mano, verosimilmente procuratesi tentando di forzare una portiera. Addosso oltre al cacciavite portava una chiave di serratura blindata a doppia mandata e non ha saputo dare una giustificazione credibile per i quattromila euro. Portato in questura per accertamenti il lecchese ha inveito e minacciato le forze dell’ordine.

Accertata la dinamica dei fatti D.F., di 49 anni, è stato arrestato per furto aggravato continuato e violenza e minaccia a pubblico ufficiale. In queste ore il Tribunale di Lecco ha deciso per gli arresti domiciliari.

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati