TRUFFA FINTI TECNICI DEL GAS:
ANZIANI IMPOSSIBILITATI,
LA GIUDICE VA A DOMICILIO

occhio_alle_truffe-rilevatore_gas_artLECCO – Nel corso del processo a K. M., N. A., M. M., M. A. e S. R., cinque uomini imputati di truffa ai danni di anziani, la giudice Nora Lisa Passoni, su richiesta della pm Cinzia Citterio, svolgerà dei controlli a domicilio, nelle case dei soggetti truffati. Le vittime, infatti, essendo anziane non possono raggiungere l’aula di tribunale e per ricostruire le modalità delle truffe messe in atto dalla gang la giudice effettuerà, insieme agli inquirenti, una serie di sopralluoghi.

Gli imputati, spacciandosi per tecnici del gas, si introducevano nelle case, segnalavano un falso problema del contatore e ne proponevano altri, raggirando gli anziani. Il giudice, dopo una breve camera di consiglio, ha fissato al 18 luglio l’udienza con il via ai controlli nelle abitazione delle due vittime.

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati