0

TRIBUNALE, IN AULA PER 23 CD
MA GRAZIE ALL’AVVOCATO
PAGA SOLO PER IL FOGLIO DI VIA

tribunale sentenzaLECCO – Anche al Tribunale di Lecco questa mattina è sbarcato il tanto discusso tema dei venditori ambulanti con il caso di D.S., fermato nel maggio del 2013 dagli agenti della Polizia locale di Lecco perché proponeva la vendita di articoli, 23 cd per l’esattezza, non soggetti a marchio Siae.

“Da un controllo con la Questura – spiega l’operatore – abbiamo verificato che all’uomo era stato consegnato, l’agosto dell’anno prima, un foglio di via” da qui la denuncia per aver violato le norme che regolano il diritto d’autore, oltre che appunto la disposizione della Questura.

Sei mesi di carcere e il pagamento di tremila euro di multa, con pena sospesa e non menzione, la sentenza del presidente Manzi, per il solo reato della violazione del foglio di via, accogliendo di fatto l’istanza della difesa rappresentata da Viola Nazzareno che aveva sottolineato come “gli agenti non hanno verificato se i cd funzionassero e cosa vi fosse all’interno e di conseguenza non ci sono prove che l’assistito abbia violato le norme che tutelano il diritto d’autore”.

,

Pubblicato in: Città, Economia, Immigrazione, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati