TRE GIORNI DI CHIUSURA FORZATA
PER LA DISCO ORSA MAGGIORE
DOPO LA MAXI RISSA CON FERITO

LECCO – Tre giorni di chiusura per l’Orsa Maggiore. La decisione arriva dalla questura a seguito della maxi rissa dello scorso weekend all’esterno della discoteca lecchese costata il ricovero d’urgenza ad un 17enne valsassinese ferito all’addome con una bottiglia di vetro. Ora fuori pericolo, si indaga per scoprire i responsabili dell’aggressione.

Da questi fatti dunque il provvedimento di chiusura coatta: giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 settembre il locale dovrà tenere le serrande abbassate.

“Siamo certi che per la maggior parte di voi clienti, che conoscete il vero significato della parola divertimento ed apprezzate i nostri sforzi nel cercare di organizzare serate in cui il divertimento stesso, sano e genuino fa da padrone, tornerete numerosi a trovarci!” commenta la discoteca sulla pagina Fb ufficiale.

 

Pubblicato in: Giovani, Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati