ALPINISTI LARIANI PRECIPITANO
AL PIZZO STELLA: UNO E’ GRAVE
MA NON IN PERICOLO DI VITA

Pizzo StellaCAMPODOLCINO (SO) – Grave incidente di montagna stamattina verso le otto e mezza in Alta Valchiavenna, dove tre escursionisti (due mandellesi e un comasco) legati in cordata sono precipitati all’improvviso in un canalone sul Pizzo Stella, ad oltre 2.000 metri di quota.

Mentre stavano salendo sulla via Federica, il primo della cordata – un istruttore esperto – avrebbe perso il contatto con la parete, scivolando a valle e trascinando co con sé gli altri due componenti della cordata.

Raggiunti e recuperati con l’intervento di due eliambulanze (Bergamo e Como) i tre versavano in condizioni fisiche diverse: uno di loro, il più grave, ha riportato un forte trauma cranico ed è stato elitrasportato all’ospedale di Varese. Ha 60 anni, è di Mandello e dopo i primi accertamenti è stato giudicato fuori pericolo. Un secondo, sempre mandellese ma 59enne ha subito solo qualche contusione ed ora è al “Manzoni” di Lecco mentre l’altro componente della spedizione, ìun 21enne di Canzo (CO) è rimasto pressoché illeso ed è stato visitato a Chiavenna.

Sul posto sono giunti anche i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico di Madesimo e i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Montagna, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati