TRAVERSATA DEL LAGO IN SKIVASS
PER I CAMPIONI LECCHESI
SUGLI SCI INVENTATI DA VASSENA

skivass immagineMALGRATE – Singolare iniziativa nel Golfo di Lecco: è programmata la “Camminata sulle acque con gli Skivass” una riproduzione degli sci d’acqua inventati da Pietro Vassena nel lontano 1932. L’appuntamento è per sabato 23 giugno nelle vicinanze del Monumento ai Caduti alle 17.

L’evento, in occasione della storica “Coppa Città di Lecco” di vela organizzata dalla Società Canottieri Lecco, rientra nell’ambito degli avvenimenti collaterali dedicati a Pietro Vassena, in concomitanza con la mostra “L’Uomo che camminava sulle acque. Pietro Vassena, il C3 e il mito dell’inventore” aperta alla Quadreria Bovara Reina di via San Dionigi 8 a Malgrate.

Alcuni campioni lecchesi del mondo sportivo, i cui nomi verranno ufficializzati nei prossimi giorni, si cimenteranno infatti nella traversata da Lecco a Malgrate con delle riproduzioni degli Skivass ricostruiti fedelmente dalla Mako Shark dell’ingegner Federico Bonomelli, utilizzando gli stampi originali. L’iniziativa vede in cabina di regia il Comune di Malgrate, l’Associazione Luce Nascosta, la Famiglia Vassena e la Società Canottieri Lecco con la collaborazione del Gruppo Manzoniano Lucie.

skivass locandinaNello scorso mese di ottobre, in occasione della regata “Interlaghina Optimist”, era già stata organizzata una prima uscita con gli Skivass, ma le condizioni di lago mosso non avevano permesso di effettuare per intero la traversata da Lecco a Malgrate, che viene quindi riproposta in questa occasione.

La mostra “L’Uomo che camminava sulle acque. Pietro Vassena, il C3 e il mito dell’inventore” resterà aperta sino a domenica 22 luglio. L’ingresso, a titolo gratuito, sarà possibile il giovedì sera, dalle 21 alle 23; il sabato e la domenica dalle 10 alle 19. Per i gruppi organizzati, con visite guidate, sarà possibile, prenotandosi, accedere anche il mercoledì mattina (329.0470041 o mail a mostravassena@gmail.com).

Pubblicato in: Eventi, Giovani, Città, Hinterland, Lago, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati