0

“TRADIMENTO, SCELTA DIFFICILE”
FORZA ITALIA LECCO SCARICA
DANIELE NAVA E MAURO PIAZZA
E PROPORRÀ ALTRI DUE NOMI

davide-bergna-con-il-presidente-silvio-berlusconi

Davide Bergna con Silvio Berlusconi

LECCO – Gli amministratori e gli attivisti di Forza Italia della provincia di Lecco hanno accolto con un certo stupore il rientro di Mauro Piazza e Daniele Nava nel movimento berlusconiano.
Siamo disponibili a subire una scelta difficile, nell’ottica di mandare un messaggio di inclusione e apertura – afferma Davide Bergna, responsabile FI Lecco – ma vogliamo fare chiarezza per i tanti cittadini che ci sostengono e ci supportano”.

“I lecchesi non hanno mai smesso di credere nei valori di Forza Italia e nel presidente Berlusconi – confessano dal coordinamento provinciale degli azzurri – ma abbiamo dovuto riconquistare con sacrificio, lavoro sul territorio e passione, tanti delusi, per quei vari giri di poltrone che sapevano di tradimento“.

“Oggi Forza Italia è pronta per fare un grande risultato – continua la nota stampa – e a vincere le prossime sfide elettorali, grazie allo straordinario contributo del presidente Berlusconi. Abbiamo una squadra motivata, che è sempre rimasta leale a Forza Italia e ai cittadini che le hanno dato fiducia. Per queste ragioni, siamo convinti sia giusto premiare i nostri bravi amministratori e i tanti attivisti che in questi difficili anni hanno lavorato con passione e competenza sul territorio”.

piazza - nava - ritorno forza italia 1Il comitato direttivo ha individuato, così, quattro persone, due uomini e due donne, che hanno già dato la loro disponibilità per la corsa in Regione. Sono militanti di Forza Italia, sono la voce del nostro territorio. “Settimana prossima incontreremo il Coordinatore Regionale con le nostre proposte, espressione del territorio” spiegano.

“A nostro avviso la candidatura di Piazza o Nava sarebbe compatibile solo se ci fosse dello spazio, che ad oggi non c’è. Sarebbe un grave errore escludere gli amministratori e gli attivisti che da anni lavorano sul territorio, per candidare gli ultimi arrivati“.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati