TERZO TRIMESTRE POSITIVO
PER L’ECONOMIA LECCHESE
CHE CONTINUA LA RIPRESA

LECCO – Il presidente della Camera di Commercio di Lecco, Daniele Riva, commenta con soddisfazione i risultati dell’indagine congiunturale del terzo trimestre 2018 : “Prosegue il trend di crescita per l’economia lecchese; anche il terzo trimestre evidenzia valori in gran parte positivi: rispetto al corrispondente periodo del 2017, nel comparto industriale, la produzione registra un incremento del 2,8% e gli ordini del 2,9%. Buono l’andamento dell’artigianato: produzione +1% e fatturato +2,5%; ottimo l’exploit delle vendite del commercio (+5%). In diminuzione, invece, il fatturato del comparto industriale e gli ordini dell’artigianato: rispettivamente -5,5% e -1,8%”. Il presidente Riva sottolinea: “Prosegue la crescita dell’occupazione, con la sola eccezione dei servizi che, dopo il +0,1% del secondo trimestre, nel periodo estivo evidenziano un calo dello 0,3%, nonostante il volume d’affari cresca del 2,3%. Gli occupati dell’industria crescono del 2,9%, mentre quelli del comparto artigiano dello 0,6%”.

“I dati della nostra provincia continuano ad essere, nella maggioranza dei casi, superiori a quelli medi lombardi, in particolare nel manifatturiero – continua Riva – ciò conferma la vitalità del tessuto industriale e artigiano lecchese, che ha saputo ‘fare rete’ per reagire alla crisi, investendo in innovazione di prodotto, di processo e organizzativa, anche grazie al sostegno della camera. Ne è un esempio il progetto ‘Ecosistema Innovazione Lecco’ che ha consentito di far incontrare le piccole imprese con l’università e la ricerca: un’azione di sensibilizzazione e di avvicinamento favorita dal ruolo istituzionale della camera di Lecco. Questa iniziativa, inoltre, ha ottenuto il ‘premio innovazione’ nell’ambito di Smau, manifestazione nazionale focalizzata sulla P.A. digitale svoltasi dal 23 al 25 ottobre alla Fiera Milano City”.

Il presidente Riva conclude: “In questa fase di profonda trasformazione, incluso il processo volto alla costituzione della nuova camera di Como-Lecco, l’analisi e la diffusione dei dati economico-statistici assumono un’ulteriore valenza alla luce del ruolo e delle competenze degli stessi enti camerali, e in particolare di quello che verrà. La riforma sottolinea questa competenza istituzionale, che dovrà essere sempre più valorizzata e messa al servizio della comunità economico-produttiva dell’area vasta lariana, ponendo in luce le specificità e le complementarità dei territori che la compongono. Questa funzione e il relativo investimento in termini di attività e professionalità ben emergono dalla ‘relazione previsionale e programmatica 2019’, che il consiglio della camera di commercio di Lecco ha approvato ieri, e troverà indicazione anche nel ‘preventivo 2019’ dell’ente”.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati