TENNIS/FUTURES CITTÀ DI LECCO
IL TORNEO DA 10MILA DOLLARI
DOVE SI SFIDANO JUNIOR E PRO

CS TENNIS FUTURESLECCO – È solo alla seconda edizione, ma è già considerato uno straordinario trampolino di lancio. Il grande tennis internazionale torna sulla sponda lecchese del lago di Como per la seconda edizione del Futures Città di Lecco, che l’anno scorso ha incoronato Tommy Paul, il giovane astro nascente statunitense che pochi giorni dopo avrebbe conosciuto la grande gioia della vittoria al Roland Garros Junior. In finale aveva sconfitto uno dei giovani azzurri più promettenti, quel Lorenzo Sonego che è stato autore soltanto qualche giorno fa di un piccolo capolavoro con la conquista del tabellone principale degli Internazionali Bnl d’Italia, a Roma. Dove ha ceduto solo per 7-5 al terzo set contro il portoghese Joao Sousa, n.30 al mondo.

Vuoi per la splendida cornice del lago, vuoi per l’ottima organizzazione mostrata all’esordio, il Futures da 10 mila dollari di montepremi che si gioca sui campi in terra battuta del Tc Lecco ha già acquisito un fascino particolare. Un trampolino di lancio per tanti giovani e una bella occasione di rilancio per i più esperti. Inoltre, si tratta del maggior evento sportivo internazionale di tutta la provincia lecchese, un torneo figlio di un lunga tradizione fatta di tornei Open nazionali. Anche quest’anno la manifestazione è in calendario subito dopo il Trofeo Bonfiglio di Milano e proprio uno dei protagonisti del torneo under 18 milanese è tra i più attesi a Lecco. È il brasiliano Orlando Luz, che dopo i successi da junior (è stato numero 1 al mondo) vuole dimostrare di essere pronto per il salto nel mondo dei Pro.

LORENZO SONEGO E TOMMU PAUL TENNISInsieme a lui, Alessandro Bega, tennista lombardo classe 1991, reduce dalla vittoria nel Futures di San Carlo Canavese (Torino) e dalle semifinali a Basiglio e a Sondrio. Ma non solo, sui campi di via Maroncelli ritroveremo nel main draw tanti altri azzurri, tra cui spiccano il bustese Roberto Marcora e il beniamino di casa Lorenzo Frigerio. Senza dimenticare un italiano d’adozione come il lituano Laurynas Grigelis, talento che vive in Lombardia ormai da anni, prima a Bergamo ora a Crema. Quest’ultimo, dopo l’esplosione nel 2011 e un buon 2015, va a caccia del primo risultato importante di questa stagione. Insomma, i motivi di interesse non mancano anche per questa seconda edizione del Futures Città di Lecco. Il torneo prenderà il via sabato 21 maggio con il primo turno di qualificazione e si concluderà sabato 28 maggio, quando è invece in programma la finale del singolare. Ingresso libero per tutta la durata della manifestazione.

“La nostra storia come organizzatori di tornei parte sette anni fa e allora si trattava di un torneo di terza categoria, poi siamo passati ai tornei nazionali Open e successivamente ci siamo lanciati con entusiasmo in questa grande avventura che he rappresentato un grande salto nel circuito internazionale – spiega Pierangelo Fosco, presidente del Tennis Club Lecco  -. Lo scorso anno si è trattato di un evento che ha coinvolto non solo gli appassionati e i soci del club ma anche tutta la cittadinanza. Puntiamo a crescere ancora e confidiamo che già da questa edizione l’interesse aumenti ancora”.

 

 

Pubblicato in: Eventi, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati