TACCHEGGIO DI ABITI: FERMATI
UN GIOVANE DI OLGINATE
ED UNA 19ENNE RUMENA

taccheggio abbigliamentoLECCO – Giovane di Olginate pizzicato sabato mentre usciva da un negozio di articoli sportivi di Osnago senza pagare la merce. Denunciato dai Carabinieri, questa mattina l’udienza. Venerdì invece analoga vicenda nel capoluogo, i militari hanno denunciato una 19enne rumena per furto di abiti in un centro commerciale.

Sabato ad aver sventato il furto è stata la vigilanza interna del grande magazzino di Osango: T.W., 25enne residente a Olginate, si stava allontanando portando con sé alcuni prodotti di abbigliamento a cui aveva staccato le placche antitaccheggio. Intervenuti i militari della stazione di Merate, la merce, per un valore di 180 euro, è stata restituita al responsabile del negozio, il giovane è invece stato convocato questa mattina dal tribunale di Lecco.

Analoga la vicenda di venerdì in un centro commerciale cittadino. Ad essere denunciata a piede libero una 19enne di nazionalità rumena responsabile del furto di alcuni capi di vestiario per un valore di circa 40 euro, presso un negozio del centro commerciale “Meridiana”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati