0

SVUOTA IL CONTO DELLA MADRE,
PER QUEI 14MILA EURO
LECCHESE PATTEGGIA DUE ANNI

banconote soldi mazzetteLECCO – Prendeva denaro dal conto della madre anziana,  accusato di appropriazione indebita e peculato un 50enne lecchese ha patteggiato due anni.

Tra il 2009 e il 2016 l’uomo avrebbe sottratto al conto della madre, ospite di una casa di riposo dell’hinterland, più di 14mila euro per farne un uso personale. A sospettare che qualcosa non andasse nel verso giusto proprio la residenza per anziani, poiché al momento di pagare i servizi i soldi sul conto – di cui il figlio era amministratore di sostegno – erano spariti.

L’inchiesta ha fatto luce sull’uso che il figlio ha fatto del denaro, scopi personali appunto. Da qui il patteggiamento a due anni e la confisca di beni per un valore pari a 14mila euro.

Pubblicato in: Città, Galbiate, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati