SVILUPPO TERRITORIALE:
DALLA REGIONE 600.000 €
PER VARENNA E CALOLZIO

NAVA E PIAZZAMILANO – Ci sono anche Varenna e Calolziocorte tra le realtà premiate dal bando “Distretti dell’Attrattività: iniziative di area vasta per l’attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia” per un totale di 586.144 euro che andranno a coprire il progetto “Lake Como tra lago e monti verso Expo e anche oltre” (Varenna) e “’L.e.t.’s. Mo.v.e.- Lago e Territori Sovracomunali di Monti e Valli per Expo” (Calolziocorte).

A darne notizia oggi, dopo la pubblicazione dei progetti vincitori, è Daniele Nava, sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata.

“Le due iniziative sul Lecchese vanno a inserirsi nel quadro generale di un bando che finanzierà 33 progetti: si tratta di iniziative di area vasta, per l’attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia, per cui la Regione ha stanziato 12 milioni di euro a fondo perduto. La previsione è di generare ulteriori investimenti per oltre 36 milioni di euro da parte delle realtà pubbliche, imprenditoriali e associative, che con grande creatività hanno partecipato a questo bando, e di creare un cambiamento stabile e vantaggioso per i territori coinvolti”, prosegue Nava.

villa-monastero-varenna“Commercio e turismo, grazie alla professionalità degli operatori e al dinamismo dei tessuti economici locali che comprendono anche cultura, arte ed enogastronomia, sono oggi elementi che concorrono strategicamente a definire l’attrattività di un territorio”, aggiunge il consigliere Mauro Piazza, tra l’altro componente della Commissione Attività produttive di Regione Lombardia. “Per vincere le sfide del mercato globale e per essere competitivi è indispensabile, soprattutto nelle piccole realtà, sostenere in modo sussidiario le eccellenze in questi comparti, facendo incontrare pubblico e privato, superare la frammentarietà e unire forze e risorse in una logica di promozione integrata: in questo senso Regione Lombardia porta avanti la sua “mission” istituzionale.”

Le proposte di alta qualità esaminate hanno centrato gli obiettivi prefissi e, attraverso il sostegno di Regione Lombardia, contribuiranno in modo determinante a cogliere le grandi opportunità che offre Expo. “L’Esposizione Universale è un evento importante non solo per Milano, ma per tutta la nostra regione, e i 20 milioni di visitatori attesi costituiranno naturalmente un volano di promozione internazionale, che farà compiere alle province lombarde un vero e proprio salto di qualità con ricadute positive e durature”, conclude il sottosegretario Nava.

 

Pubblicato in: Cultura, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati