SUPER LAVORO PER I POMPIERI,
45 INTERVENTI DA IERI SERA
PER OGGETTI PERICOLANTI

LECCO – Ore 17:30 in Prefettura si sta incontrando il Centro di Coordinamento Soccorsi. Dal Prefetto ci sono i vertici delle Forze dell’ordine, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile, si sta facendo il censimento della situazne e si mette a rete i soccorsi fino a domattina quando l’allerta meteo si dovrebbe attenuare.

Ore di grande lavoro per i Vigili del Fuoco di Lecco, mobilitati con vari mezzi (autobotte, carro polivalente e campagnola) tra il capoluogo e Bulciago. La pioggia comunque per ora “defluisce e non crea problemi” insormontabili.

Da ieri sera i pompieri sono stati impegnati in 45 interventi su tutto il territorio lecchese, il lago da ieri sera è cresciuto di circa 45 centimetri.

Il maltempo imperversa e non accenna a diminuire, al momento secondo quanto si apprende dalla caserma del Bione le problematiche principali sono quelle legate ad alberi e rami caduti – tra cui uno sul tetto di una casa in via Monte san Gabriele.

Nelle immagini sotto, l’intervento in località Pomedo dove una intera pianta si era abbattuta sulla Provinciale, tra Ballabio e Lecco. I pompieri l’hanno rimossa, ripristinando così la viabilità sulla “vecchia” strada di collegamento.

Pubblicato in: Meteo, Ballabio, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati