0

‘SULLE STRADE DI LECCO’,
RUBRICA DI TOPONOMASTICA:
VIA DON LUIGI MONZA

VIA DON LUIGI MONZA CARTINANome della via: Via Don Luigi Monza.

Rione e posizione della via: San Giovanni, collega corso Monte Santo a via Luera.

LECCO – Per il 44esimo episodio della nostra rubrica ‘Sulle strade di Lecco’ andiamo ad analizzare ancora una volta una figura pia che ha legato il suo nome a quello della nostra città: il beato Luigi Monza.

Nato a Cislago il 22 giugno del 1898 in una famiglia di contadini lega fin da subito la sua vita alla fede. Entra in seminario a 18 anni dopo aver lavorato per tutti gli anni della sua giovane vita nei campi.

DON LUIGI MONZAOrdinato sacerdote nel 1925 viene destinato ad occuparsi dei giovani della parrocchia di Vedano Olona. I primi anni di sacerdozio furono segnati da svariate disavventure tra cui quella di essere arrestato con l’accusa di aver organizzato un attentato al podestà. Sarà rilasciato solo 4 mesi dopo.

Nel 1929 viene trasferito al santuario della Madonna dei Miracoli a Saronno anche qui con l’incarico di occuparsi dei giovani. La sua fede intanto si rafforzava di giorno in giorno: don Luigi Monza riteneva che solo riportando il mondo all’amore di Dio era possibile guardare oltre la solitudine, la tristezza e l’egoismo.

Nel 1936 arriva a Lecco, nella parrocchia di San Giovanni, dove fu “sacerdote secondo il cuore di Dio” dimostrandosi sempre disponibile per tutti coloro che rientravano nelle fasce deboli. Durante la guerra si prodigò per non immischiarsi mai nella politica aiutando, durante la resistenza, i partigiani che chiedevano asilo e i fascisti poi durante le rappresaglie una volta finita la guerra.

Fin dal suo arrivo a San Giovanni, Luigi Monza aveva compreso quale dovesse essere la strada che doveva intraprendere e per questo motivo aveva fondato l’Istituto Secolare delle Piccole Apostole della Carità. Insieme ad esse Monza creò “La Nostra Famiglia“, associazione finalizzata all’assistenza sociosanitaria, all’istruzione e alla formazione dei disabili attraverso le migliori tecniche medico-scientifico-pedagogiche. Don Luigi Monza morì il 29 settembre del 1954; nel 2006 è stato beatificato dal cardinale Tettamanzi.

A.G.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Cultura, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati