“SUB SPECIE TEMPORIS”,
UNA MOSTRA A MORTERONE

MORTERONE – Inaugurata nella sala esposizioni del municipio di Morterone la mostra “Sub Specie Temporis” organizzata dall’Associazione Culturale Amici di Morterone e dal Comune. In quell’occasione è stato presentato l’omonimo volume con poesie di Carlo Invernizzi, opere di Nicola Carrino e scritti di Massimo Donà.

MOSTRA MORTERONE Nicola Carrino, Davide Mogetta, Carlo InvernizzitL’esperienza di Carlo Invernizzi è legata a doppio filo con Morterone, luogo in cui trova le proprie radici la sua concezione scientifico-filosofica della poetica della “Natura Naturans” e, sin dagli anni Settanta, il poeta realizza libri collaborando con artisti che condividono tale visione.

All’interno di questo libro d’artista, realizzato con Nicola Carrino, poesie e disegni si alternano in un gioco di rimandi con gli scritti di Massimo Donà completandosi vicendevolmente nello scorrere delle pagine per restituire al lettore/osservatore una più completa visione del mondo. “Il libro che questa mostra presenta è un “unicum”. Cioè è uno e unico. Ovvero? Certo – che sia un libro è manifesto: un libro che tiene insieme tre interventi, tre aperture. E questo, anche, lo rende unico per la natura di questi tre interventi.Vero, eppure non possiamo fermarci qui. Dunque, c’è un’unità (questo libro) che tiene insieme tre interventi. Ma la domanda spontanea (su quale sia) deve attendere, perché un’altra è più pressante. Quand’è, questa unità? Prima. Prima del libro. È l’unità dei tre a tenere insieme il libro, e non il libro ad essere l’unità degli interventi. Essa è in grado di tenere insieme i tre interventi e, quindi, di rendere possibile la loro coesistenza solo perché essa è la tensione che anima l’operare delle opere. Allora, nella specificità delle forme individuali che ogni (inter)sezione assume, il contenuto – la tensione che ognuna esprime – resta costante. Sicché se il quale dell’unità si mostra nelle tre parti, il suo è costituisce l’essere stesso del libro che, qui, si mette in mostra”, così scrive Davide Mogetta nell’introduzione alla mostra.

MOSTRA MORTERONE inaugurazione

Per visite e informazioni rivolgersi a
Associazione Culturale Amici di Morterone
Tel. 0341 530461 Cell. 360 1050294 e-mail acammorterone@virgilio.it

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Hinterland, Ballabio, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati