“STORIE DI ALTERNANZA”
PREMIATI I PROGETTI
DEGLI STUDENTI LECCHESI

alternanza scuola lavoro premiazioni Cciaa (2)LECCO – Alternanza-scuola lavoro: i migliori progetti portati a termine dai ragazzi sono stati premiati durante la presentazione dell’ottavo rapporto annuale dell’Osservatorio provinciale del mercato del lavoro, martedì mattina alla Casa dell’Economia.

Il premio Storie di alternanza, promosso da 64 Camere di commercio italiane ha raccolto i video dei progetti di alternanza scuola-lavoro elaborati dai ragazzi seguiti dai tutor: undici le candidature al concorso tra Licei e istituti tecnici nel lecchese, una in più rispetto all’anno scorso e sei le scuole premiate. L’obiettivo è quello di dare visibilità ai racconti dei progetti, valutati dalla commissione composta da Rossella Pulsoni, segretario generale e presidente della commissione, Manuela Grecchi, prorettore del Polo di Lecco del Politecnico di Milano, Stefania Giussani, rappresentante per Network Occupazione, Salvatore Rizzolino, assessore all’istruzione del Comune di Lecco, Raffaele Cesana, rappresentante alternanza per l’ufficio scolastico di Lecco e Andrea Vaccarella, digital expert.

Per la categoria licei, medaglia d’oro alla Classe 4° C linguistico del Liceo Manzoni Lecco, con un progetto intitolato Potenziare le capacità espressive, segue l’IIS Badoni Lecco con Alternanza scuola-lavoro all’interno di un’azienda agricola di Saverio Rocchi e Luca Frigerio. Terzo posto per le classi 3°A, 4°A, 5° del Liceo Leopardi con Lecco young smart guide. Gli studenti partecipanti, ma non vincitori sono quelli della 3° C UE del Liceo Bertacchi di Lecco al quarto posto con Imparare a fare impresa oggi nel mondo interconnesso, seguiti dalla 3° LC dell’Istituto Greppi Liceo Linguistico Monticello Brianza, classificatosi quinto con Dopo scuola ARCO.

Nella categoria Istituti tecnici al primo posto Coolzombies: media attivismo sul tema delle discriminazioni delle classi 4° – 5° grafica e 4° informatica dell’Istituto Viganò Merate. Medaglia d’argento per l’Istituto Fiocchi Lecco, con Sinergie creative di Mattia Casati e Rossella Mauri. Terzi Sergio Passador e Gabriele Mezzera dell’Istituto tecnico Badoni, con un progetto intitolato Coding e robotica sul sentiero del viandante. A seguire si classificano fuori dai vincitori l’Istituto Greppi di Monticello Brianza con Errare è umano, correggere è chimico di Alessandro Fumagalli, al quinto posto la classe 4° A FM dell’Istituto Maria Ausiliatrice Lecco con Young Business Talents e chiude la 4° FM dell’Istituto Tecnico Parini con Work…in progress – Lavori…in corso.

alternanza scuola lavoro premiazioni Cciaa (1)

“Il merito va dato ai ragazzi e ai loro professori – sottolinea Rossella Pulsoni -, il valore degli elaborati presentati dai ragazzi sta nella capacità di rappresentare il loro percorso formativo in un progetto di alternanza scuola-lavoro”. Per Manuela Grecchi la freschezza e l’entusiasmo dei ragazzi, nonché la capacità di tradurre in breve comunicazione le loro esperienze sono segno dell’eccellenza del sistema scolastico della provincia di Lecco. “Anche in università abbiamo immaginato un progetto di alternanza scuola-lavoro, perché crediamo che toccare con mano la differenza tra banchi di scuola e lavoro sia un valore aggiunto”.

Sottolinea la positività dei risultati anche Raffaele Cesana, professore di lettere: “Nell’espressione alternanza scuola-lavoro, due mondi vengono accostati: il trattino siamo noi, le singole aziende, le scuole, voi che avete fatto questi video. Avvicinare queste parole significa avvicinare le scuole al lavoro e entrare nel cuore della nostra Repubblica”. A chiusura dell’intervento, Marinella Maldini, consigliere provinciale, segnala la priorità della scuola e del lavoro nella nostra società e l’eccellenza delle scuole della provincia nel panorama del territorio e invita i ragazzi a seguire con attenzione i percorsi di alternanza, che sono “un primo assaggio dell’ingresso mondo lavorativo e possono aiutare a capire cosa piace o non piace fare”.

L.L.

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, lavoro, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati