SPORT E MOBILITÀ SOSTENIBILE
GLI INGREDIENTI DI BIKE UP.
SFOGLIA ANCHE LA GALLERY

bikeup2016LECCO – Domenica è  calato il saperio sulla terza edizione di Bike Up, il primo evento europeo dedicato esclusivamente al settore delle biciclette a pedalata assistita. Tre giorni di sport, turismo responsabile e mobilità sostenibile in cui il pubblico ha potuto apprezzare l’ampia offerta dei 50 espositori di e-bike presenti all’evento. Nello splendido scenario del centro storico di Lecco, Bike Up anche quest’anno ha saputo coniugare la qualità degli espositori italiani e internazionali con la promozione di un tema fondamentale per il futuro globale come la mobilità sostenibile.

Importante l’impegno di organizzatori ed espositori che hanno accolto a Lecco migliaia di visitatori. I numeri del successo parlano da soli: oltre 300 le e-bike esposte, più di 4000 i test ride effettuati nei 3 giorni di festival, più di 1000 le persone che hanno realizzato i test nei vari stand, oltre 300 eBike Tour e-powered by Bosch. Pienamente soddisfatta l’assessore al Turismo del comune di Lecco Francesca Bonacina che commenta: “I numerosissimi visitatori e le presenze qualificate registrate nel fine settimana sono frutto della bontà di una manifestazione divenuta un evento istituzionale del comune di Lecco. L’esito di BikeUp sottolinea le potenzialità del e-bike nell’ambito di una mobilità più sostenibile e delle attività open air e rivela un’interessante nicchia occupazionale impiegata nel campo della produzione delle e-bike dell’incontro”.

Raccolti anche più di 2000 euro, che verranno interamente devoluti alla Comunità educativa Casa Don Guanella e che verranno investiti nell’acquisto di una bici elettrica per il progetto Cascina Don Guanella, ideato per integrare in un percorso lavorativo giovani adulti in situazione di disagio e difficoltà.

bikeup2016_4Soddisfatto del risultato di Bike Up Andrea Daelli, uno degli organizzatori della manifestazione: “Con i suoi tre giorni di manifestazione, Bike Up si conferma ancora una volta uno dei più vivaci ed interessanti eventi in Italia in tema di due ruote. La curiosità verso le e-bike, dimostrata da sportivi e semplici appassionati, cresce sempre più e lo provano anche i numeri del settore (produzione a +90,3% – dati Ancma) e ora possiamo confermare che Bike Up è ormai un punto di riferimento importante non solo per gli espositori, ma anche per i visitatori”.

Giunto alla sua terza edizione e organizzato da LAB.C – azienda con sede a Monza che si occupa a 360° di mobilità elettrica – il festival è stata un’occasione unica per toccare con mano e sperimentare attraverso test ride cosa significhi utilizzare una bicicletta a pedalata assistita. Venerdì e sabato i visitatori hanno potuto assistere a conferenze e workshop tenuti da istituzioni ed esperti del settore e a momenti di approfondimento su differenti tematiche legate alla mobilità elettrica su due ruote.

A partire dal pomeriggio di sabato, 22 atleti si sono affrontati in UPHill, la prima street competition di e-bike che si è tenuta nel centro storico di Lecco e che ha unito la spettacolarità del supercross e del downhill con i principi di uno sviluppo sostenibile. Domenica, infine, spazio ai bambini. Con l’obiettivo di coinvolgere i più piccoli, durante la giornata di domenica 22 maggio è stata organizzata l’iniziativa StriderUP: i bambini hanno potuto imparare i principi dell’equilibrio e dello spostamento del corpo giocando con le balance bike, le biciclette senza pedali, e apprendere le basi dell’educazione stradale attraverso mini corsi in grado di unire l’insegnamento al divertimento.

 

 

 

Pubblicato in: Eventi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati