0

‘SP62 STRADA FONDAMENTALE
PER LA VITA DELL’ALTA VALLE’.
FONDRA SCRIVE A MARONI

FONDRA MARISA NEWTACENO – Di queste ore l’ennesimo episodio che ha evidenziato le pessime condizioni della Taceno-Bellano: una lieve scarica di terra e sassi sulla carreggiata, abbastanza da comportare la chiusura della Sp62 per circa 20 ore.

Il tutto è avvenuto a poche ore dalla riunione di giunta regionale che domani sarà ospitata a Villa Cipressi di Varenna e la successiva visita del presidente Maroni a Esino ad un anno di distanza dalla scommessa vinta di Wikimania. Coincidenza che ha spinto il sindaco di Taceno Marisa Fondra a farsi portavoce delle istanze dell’Alta Valle e non solo richiamando l’attenzione del governatore sui non più rimandabili interventi di messa in sicurezza della Provinciale che unisce la Valsassina al Lago.

Preg.mo Presidente Roberto Maroni
mi rivolgo a Lei per portare alla Sua attenzione la questione della messa in sicurezza della SP Bellano-Taceno ed in particolare del tratto che dalla frazione Portone raggiunge il comune di Taceno e quindi l’Alta Valsassina.

Dopo l’ennesima chiusura della SP 62 – Bellano-Taceno (la stampa locale ripetutamente nel corso degli anni ha descritto la situazione)…

> CONTINUA A LEGGERE su 
link-valsassinanews

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Lago, News, politica, Valsassina, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati