SILEA FA SCUOLA A BRUXELLES:
LA DICHIARAZIONE AMBIENTALE
IN UN VIDEO COL PERSONALE

SILEA - commissione EMAS dell'ISPRAVALMADRERA – La registrazione Emas costituisce per Silea il riconoscimento della propria eccellenza in ambito ambientale. Una attestazione prestigiosa che ha uno dei suoi punti qualificanti nel processo di condivisione in ambito territoriale con tutti i propri stakeholder dei risultati e delle prestazioni ambientali raggiunti, ampiamente descritti ed analizzati sino ad oggi nel documento di Dichiarazione Ambientale che, in forma documentale, veniva messo a disposizione sul proprio sito.

In un’ottica di miglioramento dell’efficacia di questo processo comunicativo, Silea Spa ha deciso quest’anno di realizzare, con l’approvazione del Comitato ministeriale del Ministero dello Sviluppo Economico e con il supporto dell’Istituto superiore per la prevenzione ambientale (Ispra) una modalità assolutamente innovativa di comunicazione, trasformando il documento di Dichiarazione Ambientale in un video che consente all’utente di entrare in modo più diretto ed immediato nell’organizzazione Silea e di averne una visione completa e dinamica. La “video-dichiarazione”, presentata nei giorni scorsi a Roma, è stata validata dal comitato Emas con l’impegno di portarla a Bruxelles quale “best practice” da condividere.

“Si tratta di un ulteriore passo in avanti sul fronte della trasparenza che la nostra società ha dato prova di voler sperimentare, in modo assolutamente innovativo – afferma il presidente di Silea Mauro Colombo –. Il riconoscimento ottenuto premia la nostra visione e ci pone quale benchmark di livello internazionale sul piano della comunicazione e trasparenza ambientale”.

La video-dichiarazione, che ha visto il coinvolgimento del personale aziendale e ha richiesto un lavoro impegnativo per sintetizzare contenuti anche complessi per renderli più facilmente fruibili con questo nuovo strumento disponibile sul sito della società.

 

Pubblicato in: Valmadrera, Ambiente, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati