SETTE SU DIECI CONTRO NOGARA:
PER LA GIUNTA DELLE ELEZIONI
DEVE DECADERE DAL CONSIGLIO.
IL 12 GIUGNO IL VOTO IN REGIONE

nogara consiglio regionaleMILANO – Era attesa, specialmente a Lecco, la scelta della Giunta per le elezioni del consiglio regionale, chiamata oggi a decidere sul delicato caso dell’esponente leghista Flavio Nogara – sul quale pendeva la presunta ineleggibilità a causa della “poltrona” che occupava nel Cda di Ferrovienord al momento della sua candidatura in Regione. Un incarico che lo rendeva non eleggibile.

Dopo la prima contestazione da parte della commissione, lo scorso 21 maggio, oggi il voto della Giunta – che è composta da un rappresentante per ciascuna delle forze politiche presenti nel consiglio regionale. Un voto che ha provvisoriamente “cancellato” Nogara dai banchi di quell’ente, con un eloquente 7-2-1 (sette favorevoli alla ineleggibilità, due astenuti e un solo contrario – ovviamente la Lega).

maroni_giugno2017_referendum009_flavio nogara_antonello formentiAdesso manca l’ultimo passaggio, veramente decisivo: la proposta approvata oggi dalla Giunta per le elezioni passerà al vaglio del voto dei consiglieri regionali, previsto il prossimo 12 giugno. Se allora l’esclusione del leghista originario di Bellano verrà sancita ufficialmente, a Nogara dovrebbe subentrare il primo dei non eletti nella stessa lista provinciale ovvero Antonello Formenti. Ricorsi permettendo.

Significativo come tra i sette che oggi hanno votato contro il segretario provinciale uscente della Lega vi siano anche Forza Italia e Fratelli d’Italia – oltre a varie forze prevedibilmente ostili verso il Carroccio come il PD e la Lista Gori, il Movimento 5 Stelle e altri ancora. Ma forse, più che la politica in senso stretto lo scontro si sta giocando sul piano delle norme, meglio ancora delle interpretazioni di queste.

Gli equilibri in consiglio però potrebbero anche essere diversi, ma va detto che degli 80 chiamati a votare in aula tra sei giorni, “solo” 28 sono leghisti e dunque la posizione di Nogara si fa a dir poco pesante.

RedPol

 

LA REAZIONE DELL’INTERESSATO:

Pubblicato in: Elezioni, politica, Città, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati