SCIOPERO E PRESIDIO IN FIOCCHI.
DOPO IL GRAVE INCIDENTE
SINDACATI RICEVUTI AI PIANI ALTI

LECCO – Proclamate per domani, venerdì 23 novembre, due ore di sciopero alla Fiocchi Munizioni di Lecco con lo scopo di richiamare l’attenzione sulla sicurezza aziendale. Nello stesso giorno, in mattinata, i sindacati verranno ricevuti dalla dirigenza aziendale per fare il punto sulla situazione della sicurezza all’interno della realtà produttiva.

Di martedì il grave episodio che sta tenendo in apprensione l’ambiente: un’operaia entrando al lavoro è stata investita da un mezzo pesante in manovra, ed ora si trova in prognosi riservata all’ospedale Manzoni.

Fim Fiom e Uilm, insieme alle Rsu e alle Rls, hanno quindi concordato una simbolica astensione dal lavoro e organizzeranno un presidio nel piazzale dove l’operaia è stata colpita dal camion. Nel frattempo la direzione aziendale ha accolto la loro richiesta di un incontro urgente per conoscere se tutte le procedure di prevenzioni siano state messe in atto, e se simile infortunio poteva essere evitato.

Nella foto a destra un precedente volantinaggio alla sede dell’azienda

 

Pubblicato in: lavoro, Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati