LA CLINICA VILLA MAFALDA
E LO SVILUPPO
DELLA CARDIOLOGIA MODERNA

La Lombardia, e nello specifico la città di Lecco, emerge nel contesto medico nazionale per via delle eccellenze e degli importanti sviluppi attuati nel campo della diagnostica, della ricerca e della cura delle patologie di natura cardiologica.

È il caso dell’ospedale Manzoni di Lecco, dove è stato impiegato il metodo dell’ablazione trans-catetere. Attività con la quale, senza l’utilizzo dei raggi X, si disabilitano le strutture artefici delle aritmie. Anomalie che costringono l’affetto a vivere una particolare condizione in cui l’organo perde la sua regolarità di battito ed accelera in maniera del tutto anomala

Determinanti, soprattutto nel quadro medico contemporaneo, sono stati diversi step di crescita eseguiti in ambito terapico ed operativo. Il frutto di un lavoro attento fatto di studio ed applicazione dei nuovi strumenti tecnologici, senza dimenticare l’importanza dell’aspetto umano e del rapporto con il paziente. Un’opinione condivisa anche da Villa Mafalda Roma, centro polispecialistico del capoluogo laziale che da tempo, attraverso recensioni e operatività, evidenzia il valore dell’applicazione tecnica e dello studio di nuove soluzioni mediche.

Villa Mafalda commenti e recensioni sull’importanza di una diagnosi precisa

Nel recente periodo sono aumentate in maniera notevole le consulenze gratuite, ma è stato attivato anche un interessante ciclo di incontri informativi presso il dipartimento cardiovascolare della città di Lecco. Si tratta di appuntamenti nati con lo scopo di effettuare un focus attento e puntuale sulla salute del nostro cuore, un modo interessante per mettere a confronto le recensioni della comunità scientifica e l’opinione interessata di pazienti e familiari.

Alla luce di questo quadro positivo ed in continua evoluzione, la Clinica Villa Mafalda sottolinea come una giusta informazione, seguita da una diagnostica accurata, rappresenti il punto di partenza e l’elemento fondamentale nell’attività di prevenzione delle patologie cardiovascolari.

Un attento check-up è infatti in grado di di rilevare dei sintomi inconsueti che, se non affrontati in maniera tempestiva, possono manifestarsi in maniera irreversibile. Ne è l’esempio il colesterolo alto, causa di oltre il 50% delle ischemie cardiache. Un fenomeno che si allarga a macchia d’olio e che trova manifestazione anche nei segnali più differenti, come avvalorato da Aktivision, il comparto oculistico di Villa Mafalda. Il colesterolo è infatti un potenziale nemico della vista e favorisce l’insorgere della generazione maculare legata all’età. Nel sito Aktivision.it si sottolinea come, proprio a causa di patologie come questa, i professionisti del settore oculistico siano tenacemente all’opera per sviluppare nuove soluzioni terapiche.

Trapianti di precisione: le opinioni di Villa Mafalda Roma

VillaMafalda, data l’evidenza degli importanti passi avanti messi in atto da tutto il comparto medico nazionale osserva con interesse l’evoluzione delle nuove tecniche operative.

Sempre presso l’ospedale Manzoni di Lecco infatti, si è assistito recentemente ad un intervento unico nel suo genere, l’autotrapianto di cuore. Si tratta di un delicato intervento, attualmente praticato solo in pochi centri al mondo, proprio per l’alto livello di complessità..

Come confermato dalle recensioni della comunità scientifica, il cuore è stato delicatamente rimosso dalla cavità toracica, è stata asportata una piccola malformazione presente, per poi reimpiantare l’organo, tenuto fino a quel momento a basse temperature. L’intervento, concluso con successo, ha avuto una durata di circa 5 ore sotto il plauso ed i commenti positivi della comunità scientifica.

Alla luce di questi grandi traguardi, la Casa di Cura Villa Mafalda ricorda che l’evoluzione tecnica in campo operativo è determinante per il miglioramento dell’offerta medica nazionale, ma è altresì importante prevenire le patologie di natura cardiovascolare. Un corretto ed adeguato stile di vita rappresenta un atteggiamento positivo che ben si accompagna ai benefici delle moderne terapie mediche. La combinazione di questi due elementi può portare così la cardiologia lecchese e italiana ai più alti standard internazionali, un’operazione già in essere che sta dando grandi soddisfazioni a tutta la comunità scientifica.

Pubblicato in: Sanità

Condividi questo articolo

Articoli recenti