‘RUNVINATA’ NUMERO CINQUE:
LA SKYRACE LECCHESE REGALA
LE TRACCIATURE SUI SENTIERI

Comunicato - Runvinata 2017 (1)LECCO – Tutti i sentieri sono stati puliti e i tre percorsi tracciati: ultimi giorni di preparativi e poi spazio alla festa per tutta la comunità: sono agli sgoccioli i lavori degli organizzatori per assicurare anche quest’anno divertimento e sicurezza ai runner della Runvinata, la gara di corsa in montagna in programma a Lecco il prossimo sabato 9 settembre, giunta quest’anno alla quinta edizione ed oramai una certezza nel calendario degli eventi di fine estate.

Comunicato - Runvinata 2017 (8)

Rispetto agli scorsi anni la prima novità, partita come idea proprio dal comitato organizzatore della Runvinata, è la creazione di un circuito di gare di corsa in montagna, la Magnodeno Cup. Il circuito, alla prima edizione, raggruppa quest’anno quattro gare di corsa in montagna programmate nel territorio lecchese tra maggio e settembre, che hanno come punto in comune il percorso che si sviluppa alle pendici o comunque nelle vicinanze del Monte Magnodeno. Le gare che compongono il circuito sono la Tre Coi de Cius in maggio a Chiuso, la Vertical del Magnodeno, domenica 3 settembre a Maggianico,, la Runvinata “percorso rosso” a Germanedo e la Corsa a coppie dell’Innominato del 23 settembre a Vercurago). In base alla classifica di ogni gara saranno assegnati dei punteggi che, al termine, determineranno una classifica per l’assegnazione della Magnodeno Cup 2017.

Comunicato - Runvinata 2017 (1)La seconda novità per il 2017 è un regalo al Magnodeno ed ai suoi amici: la Runvinata nasce come “gara del cuore”, nata per valorizzare i bei sentieri, a volte dimenticati, della sponda lecchese del Magnodeno, e per questo lo staff ha pensato di creare una tracciatura permanente dei percorsi di gara con dei cartelli con chilometraggio e dislivello, che saranno posizionati a breve sui sentieri e che i runner potranno ammirare durante la gara e poi usare durante i loro allenamenti settimanali.

L’ultimo regalo infine a tutti i runner: per celebrare la quinta edizione, è stata creata una maglietta celebrativa che nella grafica ricorda appunto il numero cinque: un gadget da non lasciarsi scappare, anzi da fotografarsi nella inedita cornice “finisher” che sarà posta al traguardo di Germanedo.

Comunicato - Runvinata 2017 (2)La Runvinata rientra nel programma delle Feste Pastorali della Comunità Pastorale Madonna alla Rovinata e proprio per questo il tracciato rende omaggio alle tre parrocchie: partenza dall’oratorio del Caleotto alle 16, passaggio dal rione di Belledo con la prima salita verso località Neguggio, arrivo all’oratorio di Germanedo dove alle 20.30 verrà allestito il palco per la festa e il pasta-party per tutti i partecipanti.

La Runvinata è una gara unica nel suo genere perché vede al via insieme gli specialisti della corsa in montagna, pronti a sfidarsi sui 13 km (1140 metri di dislivello) del percorso rosso con passaggio in vetta al Magnodeno, ci saranno anche i velocisti che si misureranno sul percorso giallo (7,5 km per 570 metri di dislivello) con passaggio a Campo de Boi, ma allo stesso tempo sotto l’arco della partenza passeranno le tantissime famiglie, nonni, ragazzi delle diverse squadre sportive che percorreranno i 4,7 km del percorso verde (300 metri di dislivello) transitando prima da Neguggio e poi dal Santuario della Rovinata.

Comunicato - Runvinata 2017 (7)La manifestazione potrà contare sulla presenza di circa 70 volontari distribuiti lungo il percorso, con l’assistenza sanitaria della Croce Rossa Italiana di Lecco ed il supporto tecnico del SAGF – Soccorso Alpino Guardia di Finanza: grande attenzione quindi come sempre alla sicurezza di tutti i partecipanti.

La prima edizione ha visto al via quasi 600 corridori, continuamente aumentati nelle successive edizioni fino al record degli 850 iscritti del 2015, per poi stabilizzarsi nel 2016 anche a causa dell’aumento cronico di altre gare di corsa in contemporanea o nei giorni seguenti; ma gli organizzatori vanno oltre i banali numeri: “Non guardiamo ai numeri ma alla gioia dello stare insieme: la Runvinata rilancia la sua speciale caratteristica di veder correre insieme atleti più o meno professionisti e runner alle prime armi, coppie di nonni e famiglie con bimbi caricati sulle spalle. Deve prevalere lo spirito della festa, la comunità si incontra e attraversa i luoghi della città e della vicina montagna, aprendosi allo spettacolo del Magnodeno”. Sul sito www.runvinata.it e sulla pagina Facebook  è possibile seguire tutti gli aggiornamenti e scoprire i dettagli dei percorsi.

Pubblicato in: Eventi, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati