RUGBY/IL LECCO CHIUDE L’ANNO
AL QUINTO POSTO CEDENDO
CON LA RETROCESSA VARESE

rugby lecco biella15 54VARESE – Il rugby Lecco chiude nel peggiore dei modi il campionato 2015/2016 di serie B perdendo 27-24 sul campo del Varese, squadra per altro già retrocessa. I blucelesti sono scesi in campo poco concentrati per disputare una partita che aveva poco da dire.

Nonostante il clima non dei migliori il Lecco parte forte, al sesto minuto Brambilla va in meta e, lo stesso Brambilla, aggiunge altri 2 punti con la trasformazione. I blucelesti pur costruendo molto gioco faticano ad allungare nel punteggio, anzi al 18′ si fanno recuperare. Al 30′ altra meta per il Lecco, questa volta è Fumagalli a concretizzare al meglio una bella maul. Brambilla trasforma da posizione angolatissima e porta i suoi a 14 punti. Il primo tempo si chiude 7-14 con i lariani soddisfatti della loro prestazione.

La seconda frazione si apre con il Varese deciso a salutare la serie B con una vittoria davanti al pubblico amico, mentre la stanchezza accumulata in una stagione molto dura inizia a penalizzare i ragazzi di coach Sebastian Damiani. Il Varese inizia ad alzare il baricentro e nella ripresa riesce a marcare 2 mete e un calcio di punizione mentre per i blucelesti una sola punizione fino a un minuto dalla fine quando, sul 24-17, Milani trova un buco nella difesa avversaria e grazie al calcio di Brambilla, porta i suoi al pareggio. L’arbitro concede di giocare l’ultima azione, il Lecco deciso a non accontentarsi di un pareggio non calcia fuori il pallone ma prova a ripartire dalla propria difesa, nel proseguo dell’azione i Varesini sono bravi a forzare un fallo ottenendo così il calcio di punizione che gli regala la vittoria. Il Lecco chiude la stagione con il quinto posto in classifica, in un’annata caratterizzata da alti e bassi e dalla difficoltà di trovare continuità di risultati.

Buona prestazione per la squadra cadetta che si è imposta 58-7 contro il Bergamo garantendosi il secondo posto in classifica.

M.D.

rugby class B 15-16 22a

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati