RUGBY LECCO A PIENI VOTI,
25-10 SUL GUSSAGO.
ED È FUGA PER I PLAY OFF

rugby lecco VII torinese (268)GUSSAGO (BS) – La 14^ giornata del campionato di serie B ha visto i blucelesti battere i bresciani del Gussago per 25 a 10 regalando al presidente Stefano Gheza, nel giorno del compleanno, la tredicesima vittoria stagionale. Grazie alla sconfitta subita dal Parabiago, superato 29 a 11 dal Gran Milano, i ragazzi allenati da Sebastian Damiani e Giancarlo Locatelli riconquistano in solitudine la testa della classifica.

Nonostante quanto dica la classifica, con il Lecco primo e il Gussago ultimo a soli 6 punti, quella di oggi è stata partita vera e combattuta. Damiani ha dovuto rimaneggiare la formazione tipo a causa dei numerosi indisponibili per infortuni e malattie di stagione. A complicare ulteriormente le cose è stato il campo: una distesa di fango che ostacolava la corsa e rallentava il gioco. Il Lecco è partito subito forte, era chiara la volontà di chiudere la partita il prima possibile per evitare rischi inutili, ma le condizioni di gioco precarie rendono complesse anche le giocate più facili. Non resta che ripartire dai fondamentali, una buona difesa, aggressiva, e la conquista dei lanci del gioco.

rugby lecco VII torinese (77)Proprio da una touches nascono le prime due mete, la prima al sesto minuto da Denti, nella seconda invece è Orlandi a schiacciare la palla al 32′, in entrambi casi gli avanti lecchesi sono bravi a conquistare il pallone e organizzare una mischia avanzante. Da segnalare anche una punizione trasformata da Brambilla.  I padroni di casa riducono le distanze fino al 13 a 10, sfruttando una serie di errori dei blucelesti. La reazione è istantanea e proprio allo scadere Shota segna la sua prima meta con la maglia del Lecco, Damiani mette la trasformazione chiudendo la prima frazione sul 20 a 10.

Il secondo tempo si apre subito con la meta del bonus realizzata da Scandolara, in questa occasione Damiani non è fortunato nella trasformazione e colpisce il palo. La partita in pratica si chiude qui, il Gussago non riesce a impensierire un’attenta difesa, facilitata nel suo ruolo da un attacco sterile e monotono. il risultato finale dice 10 a 25, con 5 punti in classifica per il Lecco e 0 per il Gussago.

Ora ci saranno due domeniche di riposo dovute al 6 nazioni, i ragazzi dovranno essere bravi a recuperare e ricaricare le pile per la difficile partita casalinga contro il Gran Milano.

rugby ladies (1)La squadra cadetta, militante nel campionato di serie C, ha pareggiato 29 pari contro la cadetta del Gran Milano, con un po’ di rammarico, infatti conducevano per 29 a 19 fino a pochi minuti dalla fine. A Marcare le mete per la squadra di Molinari e Fontana sono stati: Tantimonaco, Pautasso, Bussani, Riva e Scandolara.

Vittoria anche per la squadra femminile, nel campo del Pavia le Ladies si sono imposte per 3 a 1 contro il Crema, pareggiato 1 a 1 contro il Pavia e, nella finale, hanno sconfitto il Parabiago grazie a due mete di Marta Denti e una di Maria Chiappa.

Successo per 29 a 0 dell’Under 14 contro la Bassa Bresciana, sabato l’Under 18 ha sconfitto fuori casa il Fiumicello per 24 a 13, ponendo fine a un’imbattibilità interna che durava da quasi tre anni.

M.D.

rugby classif B 14a

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati