RUBRICA LECCO IERI&OGGI:
LA RIVA BIANCA DI LIERNA

RIVA-BIANCA-LIERNALIERNA – Puntata “in trasferta” della nostra rubrica Lecco Ieri & Oggi. Risaliamo infatti il ramo orientale del Lario verso nord e raggiungiamo Lierna, dove è presente un luogo magico in cui il tempo si è completamente fermato: la zona conosciuta come la Riva Bianca.

Quello che nel 1906 era ancora considerato un piccolo castello oggi è la Riva Bianca e a oltre un secolo di distanza mantiene in sé i tratti tipici del passato rimanendo quasi immutato. Osservando bene le due cartoline si può infatti notare come nel complesso abitativo a sbalzo sul lago gli edifici siano rimasti quasi tutti gli stessi; certo la maggior parte ha subito opere di restauro ma fondamentalmente le caratteristiche sono rimaste invariate. Evidenza di ciò è la piccola chiesetta dei SS. Maurizio e Lazzaro, in primo piano, sistemata con cura e architettonicamente intatta.

Guardando sulla destra nelle due immagini si può notare il perché del nome “castello”: sono ancora presenti le mura che circondavano il piccolo nucleo.

Grosse modifiche sono invece state fatte all’argine (sulla sinistra nelle stampe), che lo hanno reso sicuro per gli abitanti e romantico per coloro che vogliono godersi il tramonto.

Ciò che forse più di tutto è cambiato sono le imbarcazioni “parcheggiate” sulla riva: alle vecchie barche a remi dei pescatori si sono sostituite quelle più moderne a motore.

RIVA-BIANCA-LIERNA-1906

RIVA-BIANCA-LIERNA-2016

A.G.

 

Pubblicato in: Cultura, Lecco ieri&oggi, Città, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati