RUBRICA LECCO IERI&OGGI :
IL “CANTUN DI BALL” E VIA ROMA

LECCO – In questa puntata della rubrica Lecco Ieri & Oggi torniamo in piazza Garibaldi e guardiamo verso piazza XX Settembre: l’angolo tra via Roma e via Cavour è quello che oggi i lecchesi chiamano Cantun di Ball. Questo piccolo ma centrale incrocio ha subito numerosissimi cambiamenti durante l’ultimo secolo: infatti rispetto alla cartolina, datata 1902, il panorama è completamente stravolto.

Partendo da sinistra l’edificio che possiamo osservare nel 1902 non esiste più: al suo posto è stato eretto un grattacielo ospitante uffici e appartamenti, nonché sede di una banca. Di fronte ad esso a inizio Novecento era presente una piccola edicola che oggi è stata sostituita da una struttura più moderna nella parte opposta della piazza, davanti a palazzo Falck.

Venendo al palazzo all’angolo tra via Roma e via Cavour, nella foto in secondo piano a destra, possiamo notare come nel 1902 quello che negli anni cinquanta-sessanta prenderà il nome di Cantun di Ball non esisteva ancora. Al suo posto un fabbricato più basso e orientato in maniera diversa.

Curiosità finale, il nome Cantun di Ball è dovuto alle due sfere di cemento poste sulla cima della costruzione successiva, visibili nella fotografia di oggi.

Infine l’edificio sul margine destro è l’Hotel Croce di Malta oggi ristrutturato e diventato sede di uffici e appartamenti (ne parlammo qui).

A.G.

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Lecco 1900: un saluto in cartolina, Calolziocorte, Amigoni G.; foto di Lecconews.lc

 

Pubblicato in: Cultura, Lecco ieri&oggi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati