RUBRICA LECCO IERI&OGGI:
DA VIA ROMA AL MANZONI

LECCO – Da piazza Garibaldi, per questa puntata della rubrica Lecco Ieri & Oggi, torniamo su via Roma e raggiungiamo l’incrocio con via Cattaneo. Come già abbiamo avuto modo di vedere, via Roma all’epoca si chiamava via Antonio Stoppani, in onore del grande scienziato lecchese.

Osservando la cartolina, datata 1907, possiamo notare che rispetto alla parte di via Roma verso la piazza Garibaldi, gli edifici che costeggiano la strada sono stati modificati: innanzitutto, in primo piano, l’edificio che ospitava la vecchia tabaccheria Paolo Gilardi è stato completamente ristrutturato e ha cambiato decisamente l’aspetto diell’intero piano terra.

Proseguendo verso la piazza Manzoni notiamo che su entrambi i lati della strada i piani terra di tutti o quasi gli edifici sono stati modificati nel corso degli anni per adattarli alle nuove funzioni che via via assumevano nel corso del tempo.

Interessante è riconoscere sia sullo sfondo della cartolina storica sia pure della nostra fotografia la statua di Alessandro Manzoni che domina l’omonima piazza, ma dove un tempo vi era un largo spazio di transito oggi quella che vediamo in lontananza è una piazza Manzoni modificata per far posto al verde che è stato inserito nel contesto urbano lecchese. Sempre guardando verso la piazza, oggi l’imbocco di corso Martiri è costeggiato da due grattacieli, mentre all’epoca vi erano edifici bassi.

Un ultima nota va alla pavimentazione stradale che si è modificata notevolmente: nel 1907 i sampietrini e le lastre già avevano preso il posto dei vecchi binari del tram, mentre oggi la pavimentazione è stata uniformata con i lastroni di pietra.

A. G.

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Lecco 1900: un saluto in cartolina, Calolziocorte, Amigoni G.; foto di Lecconews.lc

 

Pubblicato in: Lecco ieri&oggi, Città, News Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati