RUBRICA LECCO IERI&OGGI:
DA MANARA ALL’ISONZO
IL LUNGOLAGO A INIZIO ‘900

VIA-LUCIANO-MANARA-RISTORANTE-ALBERI-LECCOLECCO – Per la 39esima puntata della nostra rubrica Lecco Ieri & Oggi torniamo sul lago, e andiamo a riscoprire un punto che ha subito un grandissimo cambiamento da inizio Novecento, pur rimanendo comunque riconoscibile: quella che una volta si chiamava via Luciano Manara, cioè l’attuale Lungolario Isonzo, e in particolare quello che per tutti i lecchesi è il “Ristorante Alberi”.

La cartolina, risalente ad inizio Novecento, ha appunto come soggetto il quello che già allora era il Ristorante Alberi che, come si può notare dall’insegna, si trovava all’interno di un vecchio edificio che costeggiava la strada; al suo fianco un altro grande palazzo che si estendeva fino all’incrocio con quello che oggi è largo Europa e il ristorante Laurius.

VIA-LUCIANO-MANARA-RISTORANTE-ALBERI-LECCO-INIZIO-NOVECENTO

Negli anni ’60 questo tratto di lungolago ha subito un notevole stravolgimento e, al posto dell’edificio presente sulla cartolina, sono stati edificati il palazzo con il porticato comunicante con Piazza degli Affari e in cui da sempre c’è Battistini, l’unico negozio di strumenti musicali della città, e un altro porticato più avanti dove, sull’angolo, si affaccia il Larius.

Anche il ristorante Alberi è stato abbattuto e completamente ricostruito una quindicina di anni fa con una struttura più moderna. Guardando la cartolina possiamo notare anche che la linea di alberi, che oggi separa le due corsie della strada, era già presente anche se separava la zona del lungolago dalla strada vera e propria.

Sullo sfondo della cartolina sono presenti sin da inizio Novecento gli edifici che costeggiano l’esterno di piazza XX settembre con ben distinguibile il porticato di Palazzo delle Paure.

VIA-LUCIANO-MANARA-RISTORANTE-ALBERI-LECCO-2015

 A. G.

 

Pubblicato in: Cultura, Lecco ieri&oggi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati