RUBRICA LECCO IERI & OGGI XXII: CORSO EMANUELE FILIBERTO
NEL RIONE DI MAGGIANICO

LECCO – Nella ventiduesima puntata della nostra rubrica Lecco Ieri & Oggi si torna ai rioni, in particolare a Maggianico, per vedere quali cambiamenti ha subito uno dei punti di passaggio più trafficati della città: Corso Emanuele Filiberto.

Gli scatti della cartolina, datata 1925, e la nostra foto, sono stati catturati dal cancello principale di Villa Gomes e ritraggono appunto la strada provinciale, che non è cambiata molto se non per le opere di asfaltatura. Nel panorama che costeggia la strada, possiamo individuare punti di continuità e altri di rottura con il passato. È naturalmente ancora presente il bellissimo parco di villa Ponchielli (nella foto sulla sinistra) e la struttura stessa della villa, residenza come la vicina villa Gomes degli artisti da cui presero il nome, esponenti di rilievo della Scapigliatura italiana. Villa oggi disabitata ma bisognosa di urgenti lavori di restauro.

Sulla parte destra della strada è ancora presente la villa Martelli, sede del vecchio comune di Maggianico prima del 1924, oggi visibilmente ristrutturata: ha mantenuto i decori originali sulle facciate ma ha subito un pesante cambiamento nella copertura.

Il panorama si è modificato con la costruzione del condominio in primo piano nella foto che ha sostituito il giardino presente nel ’25.

Corso Emanuele Filiberto, Maggianico, 2014

Corso Emanuele Filiberto, Maggianico, 2014

Corso Emanuele Filiberto, Maggianico, 1925

Corso Emanuele Filiberto, Maggianico, 1925

A.G.

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Antichi Borghi di Lecco nelle cartoline di inizio secolo, Calolziocorte, Amigoni G., 1996; foto di Lecconews.lc

 

 

Pubblicato in: Cultura, Lecco ieri&oggi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati