RUBRICA LECCHESI NEL PALLONE:
LOCA E CONTI RIPOSO FORZATO,
UN “TOUR” NELLA SERIE C

LECCO – Decima puntata della nuova rubrica con la quale vogliamo seguire da vicino le gesta settimanali dei nostri conterranei, impegnati nelle serie professionistiche dello sport più popolare del Belpaese: il calcio.

SERIE A E B “DELECCHESIZZATE”
Il Sassuolo pareggia zero a zero contro L’Udinese al Mapei Stadium. Una partita non proprio ricca di emozioni e occasioni da gol; i modenesi si fanno apprezzare per la mole e la qualità di gioco espresso, ma sono poco efficaci negli ultimi 20 metri, sia per poca precisione e sia per un po’ di sfortuna. Locatelli rimane, come domenica scorsa, in panchina per tutti i novanta minuti.

Il Milan di Conti vince in casa due a uno contro il Parma e raggiunge la 4 posizione in classifica; alla rete ducale di Inglese ad inizio secondo tempo risponde prima Cutrone e poi Kessie su rigore firma il sorpasso. Nonostante i molteplici infortuni che attanagliano la squadra di Gattuso, Andrea non scende in campo, ma la sensazione è che il suo rientro in una gara ufficiale sia veramente prossimo.

Arrigoni e il Lecce continuano a volare in cadetteria; grazie all’uno a zero rifilato a domicilio al Carpi si issano in seconda posizione ad una sola lunghezza dalla capolista Palermo; “Arri” siede in panchina per tutta la gara.

UN TOUR NELLA SERIE C
Per quanto riguarda la tanto bistrattata Serie C abbiamo deciso, in prossimità della fine del girone d’andata, di analizzare come si stanno comportando i “nostri” calciatori in giro per lo stivale.

Nel girone B l’esterno Luca Giudici (Monza) messosi in evidenza con un grande inizio di campionato, sta pagando un periodo di flessione generale della squadra, caratterizzato dall’enorme esposizione mediatica dovuta all’avvento del duo Berlusconi-Galliani; ad ora i brianzoli sono fuori dalla griglia play-off.

Il capitano del Renate, Marco Anghileri, dopo aver risolto i problemi cardiaci di inizio anno, è tornato in gran forma; le pantere, complice anche il cambio di allenatore, stanno risalendo la classifica verso una tranquilla salvezza.

Riccardo Tantardini (Feralpisalò) e i Leoni del Garda hanno ripreso a correre; l’inizio di stagione aveva tradito un po’ le attese ma partita dopo partita i valori del difensore e della squadra sono emersi e li troviamo attualmente secondi in classifica ad un punto dalla capolista Pordenone.

Nel girone C l’attaccante Doudou Mangni, a suon di ottime prestazioni e gol, sta confermato il rendimento della stagione scorsa; il Monopoli è in zona playoff e cercherà in tutti i modi di difendere questa posizione fino al termine della regolar-season.

La Vibonese di Jacopo Scaccabarozzi si candida come outsider nel proprio girone; l’ottima prima parte di campionato, dovuta anche alle qualità mostrate dal centrocampista di Olginate, valgono la settima posizione in classifica e la dice lunga sulle ambizioni della neopromossa calabrese.

Marco Turati lotta ogni domenica con il “suo” Siracusa per conseguire una miracolosa salvezza: i playoff dell’anno scorso, sfumati a causa della penalizzazione societaria sono un lontano ricordo; gli aretusei si aggrappano alla sua esperienza per centrare l’obbiettivo.

Infine Michael Girasole continua a stupire con il Trapani; dopo aver passato un’estate dal punto di vista societario a dir poco turbolenta i siciliani che sono stati ad un passo dal non iscriversi al campionato si trovano in terza posizione in classifica. Il centrocampista sta dando in maniera evidente il suo contributo e chissà che non riesca a tornare in B direttamente o tramite playoff.

G.Gi.

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati