RISSA E BOTTE AGLI AGENTI.
PREGIUDICATO ECUADOREGNO
ARRESTATO IN STAZIONE

LECCO – Attorno alle 21:30 di giovedì l’arrivo di due volanti in piazza della stazione, a causa di un animato alterco fra due giovani che, una volta fermati dagli agenti, sono stati portati in Questura per i controlli del caso. Mentre uno dei due si tranquillizzava e risultava collaborativo, l’altro dava in escandescenze, fino a colpire un agente con un calcio al ginocchio ed un pugno al fianco.

Una volta bloccato, ha continuato a percuotere la porta, buttandosi poi in terra e sputando contro gli agenti, fino a rendere necessario l’arrivo del personale del 118. H.C.L.E, classe 1996 originario dell’Ecuador e pluri-pregiudicato, è stato così arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Questa mattina il rito direttissimo al Tribunale di Lecco, con la convalida dell’arresto e il successivo obbligo di dimora nel comune di Lecco, con obbligo di non allontanarsi dalla propria abitazione tra le 20 e le 8. Sono stati richiesti dal legale i termini a difesa, in attesa di giudizio previsto nel febbraio 2019. All’altro soggetto, prima del rilascio, è stata contestata unicamente la violazione amministrativa di ubriachezza molesta.

Foto di repertorio

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati