0

RIGENERAZIONE DELLA FAVELA
PIÙ GRANDE DEL SUDAMERICA.
ASSEGNO ROTARY A CHIARA NARO

PolimipoRocinha (1)LECCO - Questa mattina alla Direzione del Polo territoriale di Lecco, il presidente del Rotary Club Lecco Manzoni Nicoletta Spagnolo, in presenza del prorettore Manuela Grecchi, ha consegnato un premio di studio a uno studente meritevole, per supportare le attività di una tesi di laurea nell’ambito di “PolimipoRocinha”, progetto di ricerca internazionale nato con l’obiettivo di proporre soluzioni per il miglioramento delle condizioni di vita nella favela di Rocinha.

Il premio dell’importo di mille euro è stato assegnato a Chiara Naro, studentessa del V anno del corso di laurea in Ingegneria Edile-Architettura che sta partecipando attivamente e con eccellenti risultati alle attività di ricerca del progetto.

Rocinha è la favela più grande del Sud-America, che ospita più di 160.000 persone in un’area poco più ampia di un chilometro quadrato e che è priva di adeguati sistemi fognari e di trattamento delle acque.
Il Politecnico di Milano, mediante la metodologia IMM (Integrated Modification Methodology), che integra competenze ambientali, urbanistiche e di efficienza energetica, ha sviluppato progettualità per una rigenerazione urbana della favela che potesse avere ricadute positive sulle condizioni energetico-ambientali, economiche e sociali.

PolimipoRocinha, vincitore della terza edizione di Polisocial Award 2015-2016, è coordinato da Gabriele Masera e Massimo Tadi e si è sviluppato grazie a un team di lavoro multidisciplinare che ha unito le competenze di quattro Dipartimenti del Politecnico di Milano. Il progetto, inoltre, è stato reso possibile grazie alla collaborazione dell’organizzazione no-profit Il Sorriso dei miei Bimbi, del Rotary Club Lecco Manzoni, del Resilience Lab del Politecnico e di API Milano.

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Giovani, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati