RIAPERTO IL BAR DEL LAVELLO
DAGLI STUDENTI DI CASARGO.
PRESTO ANCHE L’HOTEL

Santa Maria del LavelloCALOLZIOCORTE – Hanno debuttato lo scorso weekend i giovani studenti dell’istituto alberghiero di Casargo tra le mura del monastero del Lavello di Calolziocorte.

Il complesso era infatti rimasto senza un punto di ristoro dopo il fallimento della società “Acquafresca”: l’ente Monastero di Santa Maria del Lavello ha trovato un accordo con la scuola professionale e con la Provincia di Lecco e così è stato riaperto il servizio bar per i pellegrini e non solo.

Il Cfpa di Casargo però non ha intenzione di fermarsi, e pare manchi davvero poco ad un accordo che conceda alla scuola valsassinese anche la gestione dell’hotel, con l’obiettivo di avvicinare la propria offerta al capoluogo oltre che dare nuove occasioni di esperienza professionale ai propri studenti.

 

 

Pubblicato in: Giovani, lavoro, Calolziocorte, Hinterland, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati