RESEGUP 2015, LUNEDI’ 2 MARZO
RIAPERTURA DELLE ISCRIZIONI

RESEGUP PRESENATZLECCO – Finalmente si svelano i segreti della nuova Resegup, giunta nel 2015 alla sua sesta edizione. Prenderà il via sabato 6 giugno, nel pomeriggio alle 15 e trenta, orario favorevole per coinvolgere il pubblico cittadino di Lecco.

Anno dopo anno, la corsa in montagna sta raccogliendo un numero sempre maggiore di atleti: nel 2010 furono 300; 800 nel 2014 e ora l’edizione del 2015 ha già preiscritti 690 a dicembre scorso con un tetto massimo di 1000 partecipanti.

La presentazione si è aperta con i saluti e i ringraziamenti di rito da parte di Francesco Calvetti, responsabile di Polimi Sport, e dell’assessore alle Politiche del territorio del Comune di Lecco Martino Mazzoleni, che ha garantito il pieno appoggio dell’amministrazione comunale per eventi di questo tipo. Una collaborazione che coinvolge vari settori, dalla viabilità alla messa in sicurezza del percorso il cui treacciato quest’anno presenterà alcune modifiche.

Dopo un breve video che ha raccontato al pubblico la Resegup 2014, durante la presentazione della manifestazione, stasera nella sede lecchese del Polimi, gli atleti del 2Slow team hanno descritto le caratteristiche della prossima gara.

I 1800 m di dislivello sono distribuiti lungo i 24 km del classico percorso ad anello che corre intorno al Resegone: partenza sempre da Piazza Cermenati, poi tutti sul lungolago, via Nazario Sauro, tutta via Cavour, via Volta, a seguire corso Matteotti.

La novità tecnologica riguarda il cronometraggio, affidato ad un chip da applicare sulla scarpa dell’atleta. Nel pacco gara, infine, in linea con gli altri anni, oltre al vestiario tecnico, ogni partecipante troverà un paio di occhiali aereodinamici adatti alla pratica sportiva.

La Resegup 2015, secondo tradizione, sarà la seconda prova nella Mountain running cup organizzata da La Sportiva, mentre, per gli studenti universitari iscritti, sarà un’opportunità di confronto all’interno del Campionato Lombardo Universitario di Skyrace. Polimi Sport ha tenuto ad organizzare questa gara interna intitolandola a Stéphanie Frigière, ex studentessa e atleta del Politecnico tragicamente scomparsa durante un’escursione in arrampicata.

Fran Rossi, direttore della rivista X.RUN, ha ricordato la Milano City Marathon e il sostegno offerto ad Emergency. Giuliana Arrigoni poi, espertissima atleta di trail e skyrun, dopo aver raccontato la sua esperienza al Tour de Jan ha lanciato la skyrarin di Esino Lario, che si terrà il 24 maggio a Esino Lario.

Nella complessa organizzazione della Resegup si contano 200 volontari, 10 ristori (uno in più dell’anno scorso), 5 stazioni mediche, 25 operatori del pronto soccorso, 30 radio e 5 quintali di materiale che sarà trasportato in elicottero. Un complesso organizzativo pronto a sostenere gli attesi 1.000 iscritti.  I 310 posti rimanenti saranno assegnati a partire da lunedi 2 marzo, alle 10.

 

 

Pubblicato in: Montagna, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati