0

REFERENDUM/DATI IN ALTO MARE.
INTANTO SI FESTEGGIA UN 40%

maroniMILANO – Terminata la conferenza stampa del presidente Roberto Maroni che parla di affluenza “ampiamente sopra il 40%”, a 90 minuti dalla chiusura dei seggi dove si è inaugurato il voto elettronico continuano a non essere resi noti i dati reali, anche solo parziali, della tornata referendaria.

Inoltre  il governatore assicura che “il 95% dei votanti si è espresso per il Sì” e che è questione di minuti prima che il sito dedicato all’esito del referendum torni attivo e inizi a pubblicare i risultati dettagliati.

Fa sorridere tuttavia che in Veneto, dove si è votato con le classiche schede e il presidente Luca Zaia ha denunciato diversi attacchi hacker, si sia riusciti a terminare gli scrutini e ufficializzare l’esito ben prima che da Milano uscisse un qualsivoglia dato certificato.

 

LEGGI ANCHE 

REFERENDUM/QUALCOSA SI MUOVE:
PROVINCIA DI LECCO AL 37,5%
CONTRO IL 31 DELLA REGIONE

22/10/2017
LECCO – Finalmente “sistemate” le questioni tecnologiche, emerge come quella lecchese sia la seconda provincia lombarda per partecipazione …
.
SITO REGIONE

REFERENDUM: DA NON CREDERCI!
5 ORE PER L’AFFLUENZA DELLE 12,
E ALLE 19 NON ESISTE PIÙ IL SITO.
DOVEVA ESSERE L’ERA DEL TABLET

22/10/2017
MILANO – Impossibile comunicare l’affluenza delle 19 al referendum per l’autonomia della Lombardia. Il portale internet aperto con questo …

 

 

Pubblicato in: Annone, Ballabio, Calolziocorte, Città, Civate, Galbiate, Garlate, Hinterland, Lago, Malgrate, News, Oggiono, Olginate, Pescate, politica, Valmadrera, Valsassina, Vercurago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati