AVEVA RAPINATO IL CELLULARE
A UN MINORENNE, CALOLZIESE
PATTEGGIA SEI MESI DI PENA

martello-tribunaleLECCO – Sei mesi per rapina la pena patteggiata dal 22enne G. M. calolziese comparso davanti al Giudice dell’Udienza Preliminare di Lecco Paolo Salvatore, in relazione al fatto accaduto l’anno scorso quando il ragazzo avvicinò un minorenne, a Calolzio, gli domandò il cellulare e poi al termine di una lite fuggì con il telefonino.

Denunciato e arrestato dai carabinieri grazie alle immagini della videosorveglianza, mercoledì G. M. ha chiesto di patteggiare alla PM Cinzia Citterio, che ha accolto l’istanza, in continuazione con una precedente sentenza a un anno, 4 mesi e venti  giorni – passata in giudicato -, sempre per rapina, che il giovane sta attualmente scontando al carcere comasco del Bassone.

.

Pubblicato in: Giovani, Calolziocorte, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati