0

‘RAPINA DI STATO’/LA PROVINCIA
STRINGE SU SERVIZI E ASFALTO.
DENARO IN CASSA NON CE N’È
MA 19 MILIONI VANNO A ROMA

antonio pasquini_ncd_consiglio provinciale 2017LECCO - ”Approvare il bilancio preventivo il 30 ottobre è paradigmatico delle condizioni in cui versano le Province. Le scellerate politiche del governo, che rapina gli enti locali e la loro fiscalità, trattenendosi solo dalla provincia di Lecco la consistente cifra di 19 milioni di euro per contribuire al risanamento della finanza pubblica dello Stato centrale, rende impossibile dare delle risposte adeguate ai comuni ed ai cittadini” affermano i consiglieri di Libertà ed Autonomia Mattia Micheli, Alfredo Casaletto ed Antonio Pasquini.

“L’attuale situazione non permette di fare scelte di programmazione a medio lungo termine. In questo desolante quadro – affermano i consiglieri di Libertà ed Autonomia – ci siamo responsabilmente astenuti sulla votazione del bilancio di previsione 2017 riconoscendo che alcune delle forti criticità segnalate nel 2017, in particolare modo sulla edilizia scolastica e sulla viabilità, hanno trovato una risposta all’interno di questo documento”.

VILLA LOCATELLI provincia

Grazie al contributo del Miur saranno previsti interventi al Liceo Agnesi e all’Istituto Viganò di Merate, al Liceo Grassi e all’Istituto Fiocchi di Lecco e all’Istituto Bachelet di Oggiono. Inoltre gran parte dei 938.000 euro di Anas saranno destinati, rispettivamente 400.00 euro e 300.000 euro, per il ripristino della SP72 a Dervio (in località Corenno) e per i lavori nel comune Sirone in località Rettola sulla strada per Oggiono. “Ci auguriamo – sottolineano i consiglieri Mattia Micheli ed Antonio Pasquini – che le risorse previste per i lavori di manutenzione della segnaletica, circa 60.000 euro, tengano conto delle critiche condizioni in cui versano la Dervio-Pagnona e la Taceno-Bellano“.

L’utilizzo dell’avanzo servirà per terminare interventi decisi ed impegnati negli anni scorsi: ad esempio l’annosa vicenda della curva Buzzoni, porta d’accesso verso la Valvarrone, 150.000 mila euro a Brivio per la desemaforizzazione, stessa cifra sarà impegnata per interventi sul torrente ‘Rossiga’ in comune di Cortenova a cui si aggiungeranno 1,5 milioni circa di Regione Lombardia.

Cantiere Lecco-Bergamo (1)Sulla sfondo rimane il quadro preoccupante della Lecco-Bergamo, dove ad oggi gli unici fatti concreti sono i nove milioni messi da Regione Lombardia, della ciclopista di Abbadia e della previsione a zero per gli asfalti del 2018. “Non nascondiamo una certa preoccupazione – chiosano i consiglieri di centro destra – per la difficoltà di mantenere una manutenzione adeguata, in particolare modo sul taglio dell’erba e per lo sgombero neve, sulla rete stradale provinciale. Navighiamo a vista, giorno per giorno, e vigileremo affinché le opere previste siano appaltate entro la fine dell’anno e siamo pronti a dare battaglia sulla previsione a ‘zero’ degli asfalti“.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Lago, News, politica, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati